5 cibi grassi che fanno bene

22
cibi grassi che fanno bene

Sapevi che esistono alcuni cibi grassi che fanno bene? Non sempre questo concetto deve essere associato ad un danno per il nostro organismo, perché alcuni alimenti grassi, anche se possiedono questa specifica caratteristica, in realtà hanno tanti nutrienti essenziali per il nostro organismo e a volte hanno addirittura anche un particolare effetto dimagrante. L’aspetto negativo che spesso viene associato ai cibi grassi ha causato a volte un allontanamento dalla nostra tavola di alcuni alimenti che, invece, sono positivi per la nostra salute. Vediamo di quali si tratta.

1. Formaggio

Anche se è sempre bene non esagerare con l’assunzione di alimenti come il formaggio, è bene ricordare che quest’ultimo è un cibo importante per il nostro organismo, perché contiene acidi grassi capaci di contrastare la formazione del diabete di tipo 2. Inoltre il formaggio apporta sali minerali, come calcio, fosforo e selenio, e vitamina B12.

2. Uova

Anche se un uovo contiene più di 200 mg di colesterolo e il 62% delle calorie che apporta deriva proprio dai grassi, si tratta comunque di un alimento importante, che non condiziona negativamente la nostra salute. Le uova hanno molte proteine e favoriscono la perdita di peso, contengono omega 3 e apportano antiossidanti, molto utili per contrastare l’invecchiamento cellulare.

3. Cocco

Il 90% dei composti del cocco consiste in acidi grassi saturi, che garantiscono, a chi assume questo alimento con regolarità, di avere meno probabilità di soffrire di problemi cardiovascolari. Il cocco è fondamentale anche per accelerare il metabolismo, aiutandoci anche ad ottenere in fretta una sensazione di sazietà, che ci permette di mangiare di meno.

4. Cioccolato fondente

Naturalmente anche in questo caso non bisogna esagerare con il consumo. Ma, scegliendo un prodotto di qualità e mangiandone un quadratino cinque volte alla settimana, riusciremo ad avere numerosi effetti positivi sul nostro organismo. Grazie ai suoi antiossidanti, infatti, il cioccolato fondente permette di ridurre la pressione del sangue ed evita l’ossidazione del colesterolo cattivo. Un po’ di cioccolato fondente, inoltre, può rappresentare fino alla metà della quantità giornaliera raccomandata di magnesio, manganese e ferro.

5. Avocado

L’avocado contiene una percentuale di potassio superiore a quella che possiamo rintracciare nelle banane. È ricco di fibre, e questo è importante per ridurre il colesterolo LDL, per aumentare quello HDL e per diminuire il livello dei trigliceridi. Inoltre per il 77% è composto da grassi sani. In particolare l’acido grasso presente in maggiore quantità è quello oleico, che è contenuto anche nell’olio d’oliva e che garantisce numerosi effetti positivi per la nostra salute.