8 piante che aiutano le difese immunitarie

60
piante che aiutano le difese immunitarie

Soprattutto con l’avvicinarsi dell’inverno siamo spesso soggetti a raffreddamenti e influenze che ci debilitano impedendoci di svolgere le consuete attività. Per cercare di contrastare questa tipologia di malanni è possibile sfruttare le proprietà ben note di alcune piante che aiutano le difese immunitarie a resistere ai vari attacchi cui sono sottoposte. Tra queste ne abbiamo selezionate otto che grazie alle loro caratteristiche possono rivelarsi dei preziosi alleati per il nostro benessere.

Echinacea

Tra le molte peculiarità dell’Echinacea è necessario menzionare il suo effetto volto a rafforzare complessivamente il sistema immunitario. In particolare protegge da influenze e febbri derivanti da un abbassamento delle difese dopo un periodo di stress. Consente una ripresa dell’organismo rapida e veloce ed evita fastidiose ricadute.

Rosa Canina

Ricca di vitamina C, la Rosa Canina contrasta le infezioni alle vie respiratorie e, più in generale, irrobustisce nel complesso il sistema immunitario. Per questa ragione è molto apprezzata.

Equiseto

Generalmente l’Equiseto è impiegato per proteggere e irrobustire le articolazioni, le unghie e persino i capelli. Ben note sono le sue proprietà cicatrizzanti piuttosto elevate, ma rappresenta un vero e proprio toccasana nella prevenzione e protezione da raffreddamenti e altre infiammazioni.

Curcuma

Non solo la Curcuma è utile in cucina, ma offre anche numerosi principi attivi capaci di rafforzare le difese immunitarie dell’organismo. In particolar modo protegge il sistema digerente.

Aloe vera

L’aloe vera spesso è utilizzata nella composizione di creme e altri prodotti utili per lenire e proteggere l’epidermide conferendole idratazione e lenendo scottature. La sua azione antiossidante e antivirale è ben nota e oggetto di numerosi studi e ricerche. Protegge l’organismo da febbri e sintomi influenzali.

Acerola

Ricchissima di vitamina C o acido ascorbico, è particolarmente apprezzata per il suo effetto antiossidante e antinfiammatorio che le consente di essere un valido aiuto nella prevenzione di febbri e raffreddori e altre infiammazioni che coinvolgono le vie respiratorie. Non solo evita che il fisico si ammali, ma ne velocizza la convalescenza.

Uncaria

Contrasta alcune patologie croniche e infezioni virali perché stimola la produzione di anticorpi. In particolare è indicata per chi soffre periodicamente di tosse, raffreddore o influenze perché aiuta l’organismo a difendersi dai virus.

Astragalo

Questa pianta originaria dell’Estremo Oriente racchiude le sue proprietà benefiche nelle radici. Previene l’insorgere di malattie virali e malanni di stagione come influenze e raffreddori. Aiuta l’organismo a non indebolirsi durante periodi di lavoro intensivo o grande stress.