Acido ialuronico: come applicarlo sul viso per ringiovanire la pelle

140
acido ialuronico

Il modo corretto per applicare l’acido ialuronico e ottenere gli ottimi risultati promessi da uno degli elementi più amati nella cosmesi anti-age.

Chi ha a che fare con creme e trucchi lo sa bene: ogni prodotto ha il suo modo di applicazione corretto e i gesti adatti ad accrescerne l’efficacia e l’effetto. Guai a mettere un blush utilizzando le mani o un pennello con cui si stende il fondotinta, il risultato è quanto meno pietoso. Ugualmente creme e sieri hanno tipi diversi di applicazioni, le prime vanno massaggiate mentre i secondi vanno stesi: gesti diversi che accrescono però l’assorbimento da parte della pelle. E il viso parla dimostrando quanto questi gesti, se ripetuti quotidianamente, sono capaci di farci cambiare aspetto. Per esempio, gli effetti dell’acido ialuronico sulla pelle sono visibili se viene eseguita una precisa routine di bellezza. Qual è questa routine? Scopriamola insieme.

Acido ialuronico: cos’è e che effetti ha

L’acido ialuronico è una delle componenti fondamentali della pelle. La sua funzione è quella di idratare il derma in quanto trattiene le molecole d’acqua, con il risultato di donare elasticità e tonicità alla pelle. Con l’avanzare dell’età, i livelli di acido ialuronico nel derma diminuiscono ed è proprio questa una delle cause per cui appaiono le prime rughe e i segni del tempo solcano il viso. I prodotti cosmetici a base di questa sostanza sono infatti volti a restituire al volto quegli elementi essenziali, che idratano e distendono i solchi creati dalla mancanza di idratazione.

A tal proposito, bisogna distinguere tra idratazione e nutrimento. Non bisogna credere che le pelli grasse o miste siano idratate in modo opportuno, tutt’altro. La pelle diventa lucida per via del sebo in eccesso e ciò vuol solo dire che il derma è nutrito, ma non necessariamente anche idratato in modo opportuno (altrimenti le persone con la pelle grassa non avrebbero mai nemmeno una mezza ruga, giusto?). Proprio per questo motivo, l’utilizzo dell’acido ialuronico è consigliato a tutti i tipi di pelle.

Come applicare l’acido ialuronico

L’acido ialuronico va applicato in modo da lasciarlo assorbire dalla pelle, per idratarla, e solo dopo si può stendere la crema per il viso. Il motivo? Il primo serve a idratare, mentre la seconda a nutrire. Per questo motivo prima della crema bisogna dare la giusta idratazione al derma, stendendo l’acido ialuronico sul viso. Questo passaggio deve essere compiuto utilizzando la punta delle dita, usate per stendere il prodotto e non per massaggiarlo (fondamentale!).

I movimenti da eseguire seguono sempre una diagonale che va dall’interno verso l’esterno del viso su tre linee in particolare: dalla base del naso verso gli zigomi, dalle narici alle mandibole e dagli angoli della bocca a risalire verso le orecchie. Sulla fronte bisogna invece eseguire una serie di movimenti volti a stendere il prodotto salendo dalle sopracciglia verso l’attaccatura dei capelli (come se si disegnasse una sorta di ventaglio).

Dopo aver eseguito questi movimenti, si lascia assorbire il prodotto. Solo dopo si deve passare all’applicazione della crema. In questa seconda fase il prodotto viene applicato tramite massaggi che aiutano così a far penetrare a fondo il nutrimento per la pelle. Ultimo, ma non per ultimo, i trattamenti vanno eseguiti giorno dopo giorno e con costanza, solo così si potranno vedere dei risultati tangibili e avere un viso più giovane e disteso.