Antifurto senza fili e altri sistemi per stare bene e sentirsi sicuri in casa

219
antifurto senza fili

La nostra casa dovrebbe trasmettere sempre una sensazione di sicurezza che è strettamente collegata alla possibilità di avvertire un certo benessere. In casa spesso trascorriamo molto tempo, sia da soli che in compagnia, e svolgiamo diverse attività, oltre a coltivare le nostre passioni. È per questo che è fondamentale avere la sensazione di sentirsi al sicuro dentro l’ambiente domestico, anche per avere la possibilità di riposarci e di rilassarci senza avvertire troppe preoccupazioni. Per aumentare queste sensazioni di benessere sono molto importanti gli ultimi prodotti che sono il frutto della tecnologia innovativa. Infatti in casa possiamo installare diversi dispositivi che ci aiutano per vivere in tranquillità. Scopriamo quali di questi prodotti possono rivelarsi importanti.

L’antifurto senza fili

L’antifurto senza fili è un apparecchio che bada alla nostra sicurezza. È composto generalmente da una centralina che, dopo aver rilevato alcuni segnali che provengono dai sensori, può far scattare l’allarme, soprattutto quando si tratta di segnali sospetti.

L’antifurto senza fili è in genere associato a delle telecamere da interno, come quelle per esempio che trovi nello store di Casa Sicura. Si tratta di telecamere wifi, che possono funzionare autonomamente, ma che possono essere naturalmente associate anche a delle centrali.

Installare queste telecamere per la videosorveglianza è davvero molto semplice. Inoltre esse si rivelano molto comode per la gestione, perché, oltre a consentire di collegarsi in locale, danno l’opportunità di un collegamento da remoto, anche attraverso i dispositivi mobili, come smartphone o tablet.

Il videocitofono

Un altro dispositivo per garantire la sicurezza dell’abitazione è rappresentato dal videocitofono. Attraverso le immagini che esso in grado di trasmettere dalla telecamera, possiamo vedere immediatamente chi c’è o che cosa sta succedendo in prossimità della porta d’entrata della nostra casa.

La tecnologia ci offre molte possibilità in questo senso, perché i videocitofoni di ultima generazione sono anche senza fili e possono dare la possibilità di registrare gli eventi.

La porta blindata

Essere sicuri in casa è davvero fondamentale, perché, come già abbiamo detto, contribuisce anche al nostro benessere psicofisico. Ecco quindi che può essere davvero importante ricorrere ad una porta blindata per proteggerci dai pericoli esterni e dai malintenzionati che potrebbero introdursi nella nostra abitazione.

Esistono in commercio vari tipi di porte blindate, collegate ad un diverso grado di sicurezza in base alla classe di appartenenza. Ma non ti dovresti limitare soltanto alla sua installazione, perché è fondamentale anche la manutenzione nel corso del tempo.

I sensori di rilevamento

Prima abbiamo parlato del kit antifurto senza fili. Naturalmente, oltre alle componenti fondamentali che costituiscono un kit antifurto per la sicurezza in casa, si possono installare anche dei componenti aggiuntivi che rendono ancora più elevato il grado di protezione.

Fra questi componenti aggiuntivi non possiamo che fare riferimento ai sensori di rilevamento. Si tratta di dispositivi molto utili, che si possono installare anche sugli infissi, come per esempio nel caso delle finestre. Spesso, quando parliamo di protezione in casa e dell’introduzione di eventuali malintenzionati, pensiamo soprattutto alla porta di ingresso.

In realtà, ci sono altri “punti deboli” della casa che andrebbero considerati, come appunto le finestre, dalle quali possono introdursi dei ladri. Quando le finestre vengono aperte dall’esterno, i sensori di movimenti rilevano il segnale e fanno in modo che scatti una sirena e allo stesso tempo inducono il sistema di sicurezza a chiamare i numeri preimpostati per avvertire i proprietari della casa o per eventualmente predisporre l’intervento delle forze dell’ordine.