Come apparire più belli

89
come apparire più belli

Sentirsi belli è una piacevole soddisfazione, che porta a stare bene con se stessi e a sentirsi pienamente a proprio agio quando ci si trova in mezzo ad altre persone. Essere “belli” non equivale solo ad avere un fisico bestiale o degli occhi particolarmente accattivanti: ci sono tanti modi per migliorare la propria presenza “scenica”, e a volte bastano davvero piccoli accorgimenti per migliorare notevolmente i propri tratti estetici e apparire più belli agli occhi di chi ci guarda.

I fattori che rendono la persona più attraente sono principalmente il taglio di capelli giusto e l’abbigliamento alla moda, anche se l’accurata igiene personale è un aspetto da tenere sempre molto in considerazione.

Occhiali da sole: quali scegliere

Anche l’aggiunta di occhiali da sole, come quelli Persol, può contribuire a farci sentire più belli. Ma quali sono quelli più adatti? Anche qui si va in base alle preferenze tenendo sempre conto della persona che dovrà indossarli.

Gli occhiali da sole devono sempre essere della misura adatta, con il peso equamente distribuito tra occhiali e naso. Inoltre, bisogna fare attenzione a non far “toccare” le ciglia con la montatura o le lenti.

Occhio al taglio di capelli

Una delle prime cose da fare per apparire più belli è quindi lavorare sul proprio taglio di capelli. Ma come fare per scegliere la modalità che può davvero fare al caso nostro? In che modo il taglio di capelli può contribuire ad esaltare alcune forme del viso o gli occhi?

Naturalmente esistono degli “stili” che vanno bene per una persona, ma non per un’altra. In genere, ad una donna con i capelli fini viene consigliato uno stile che vada a creare maggiore volume, magari con un taglio scalato. Se invece i capelli sono già “grossi”, meglio evitare gli stili voluminosi.

Anche gli uomini possono optare per diversi tagli. I capelli sottili generalmente prediligono un taglio corto (che è anche di più facile gestione), così come quelli crespi. Tuttavia, con i capelli mossi si può anche pensare ad un taglio più particolare, a patto che si adatti bene al viso.

L’abbigliamento giusto: uno “step” decisivo

Oltre alla cura dei capelli, per apparire belli occorre anche vestirsi nella maniera giusta in base al proprio corpo. Ad esempio, se non si vuole porre risalto su alcune zone non esattamente snelle, ecco che la soluzione ideale può essere indossare qualcosa di nero, o comunque una tinta unica: meglio evitare disegni che potrebbero attirare l’attenzione.

Molto importante è la scelta del colore, che deve rappresentare al meglio la propria personalità, facendo sentire a proprio agio la persona interessata.

Le persone che hanno una carnagione piuttosto fredda stanno bene con le varie tipologie di blu, così come le varie tonalità di viola. Se invece si è caratterizzati da una carnagione calda, ecco che un colore come il rosso può davvero esaltarla: in alternativa si può usare il giallo.

Oltre ai vestiti, per sembrare più belli possono essere utili anche alcuni ritocchi. Le donne possono servirsi del trucco, che deve essere comunque equilibrato e conforme alle caratteristiche del proprio viso. Con il trucco è possibile risaltare alcune parti del viso, come ad esempio le labbra e gli occhi (magari con un po’ di eyeliner).