Come curare i capelli in modo naturale

117
curare i capelli

Specialmente nel periodo estivo, quando più spesso ci dedichiamo al sole e al mare, i nostri capelli possono essere soggetti ad un particolare stress. A soffrirne di più sono i capelli secchi e disidratati, perché possono realizzarsi indebolimenti del cuoio capelluto. A volte anche il lavaggio frequente dei capelli con prodotti troppo aggressivi rende la nostra chioma particolarmente fragile. Proprio per questo vogliamo darti alcuni consigli utili, a base di rimedi naturali, che si potrebbero rivelare importanti per combattere il diradamento dei capelli. Come agire per curare la nostra chioma in maniera naturale? Ecco ciò che può fare al caso tuo.

L’importanza dell’idratazione

Come puoi leggere sui consigli che trovi su questo sito, molto importante è l’idratazione da garantire a tutto l’organismo, quindi anche al nostro cuoio capelluto. Devi assicurarti di bere tanta acqua, perché questa contribuisce a depurare il corpo in maniera naturale.

L’acqua fa bene anche perché contribuisce a lottare contro tutti i sintomi tipici della dermatite atopica, che spesso è fonte di indebolimento della cute e dei capelli.

Assicurati sempre di avere una buona digestione e di mantenere uno stato di salute generale ottimale. Infatti spesso la caduta dei capelli è legata ad alcuni fattori che sono rapportabili allo stile di vita.

L’importanza del miele e dell’olio extravergine d’oliva

Ti vogliamo consigliare degli ingredienti particolari, per curare i capelli secchi e fragili. Per esempio potresti far intiepidire un cucchiaio di miele e due di olio extravergine d’oliva. Mescola bene questi ingredienti e, se vuoi, puoi mettere anche un tuorlo.

Questo mix di sostanze naturali aiuta a rinforzare la cute dei capelli. Inoltre contribuisce a dare maggiore idratazione al cuoio capelluto.

Lascia l’impacco ottenuto sui capelli insistendo particolarmente sulle punte. Dai il tempo di agire per circa 20 minuti e in poco tempo vedrai diminuire la secchezza della tua chioma.

L’uso dell’argilla

Un’altra sostanza naturale che fa molto bene ai capelli è l’argilla. Anche in questo caso ti consigliamo di mescolarla ad un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Ottieni così un impacco da mettere in testa e lasciare agire per almeno 30 minuti. Poi procedi al lavaggio dei capelli.

Ripeti almeno una o due volte alla settimana ed è un’ottima ricetta per limitare i danni ai capelli che spesso in estate sono provocati proprio dal sole e dai bagni nell’acqua del mare.

Naturalmente quando procedi al risciacquo dei capelli, non utilizzare uno shampoo aggressivo, ma soltanto uno neutro.

Evita l’eccessivo calore

Un altro consiglio che ti vogliamo dare, per mantenere i tuoi capelli perfetti, consiste nell’evitare l’eccessivo calore. Si tratta di limitare in particolare la prolungata esposizione al sole, così come andrebbero ridotti gli agenti esterni come vento, polvere e sostanze inquinanti che possono agire danneggiando i capelli.

Inoltre se usi il phon, non utilizzarlo a temperature elevate e non metterlo molto ravvicinato alla testa, perché anche questo calore potrebbe disidratarli e indebolirli.

Molto importante è anche evitare l’acqua troppo calda e troppo calcarea. Un accorgimento che puoi usare in questo senso consiste nell’aggiungere all’acqua un po’ di aceto, perché aiuta a chiudere le squame dei capelli. Infine non lasciare i capelli bagnati, perché l’umidità li rende ancora più fragili e più soggetti a spezzarsi.