Come depilarsi in modo naturale

60
come depilarsi in modo naturale

La depilazione naturale rappresenta uno dei metodi per farsi belli. Rimuovere i peli dal corpo senza ricorrere a soluzioni chimiche o artificiali è molto importante, perché si evitano anche conseguenze rilevanti. Spesso con la depilazione tradizionale i peli tendono ad indebolirsi. Non per forza si deve fare ricorso a metodi invasivi, che possono danneggiare anche gli strati più superficiali dell’epidermide. Alcuni ingredienti che sicuramente abbiamo in casa ci possono aiutare a depilarci in modo giusto, senza provocare “effetti collaterali”.

Depilarsi con zucchero e limone

Zucchero e limone costituiscono degli ingredienti molto utili per la depilazione. Già nell’antichità questa combinazione veniva utilizzata per rimuovere i peli. Il metodo usato è molto simile alla tradizionale ceretta, però risulta meno doloroso rispetto ad essa. Depilarsi senza dolore è possibile e questi due ingredienti in questo senso sono veramente importanti. Dobbiamo utilizzare due tazze di zucchero, il succo di un limone ed eventualmente aggiungere un po’ d’acqua.

Versiamo il succo di limone e lo zucchero in un pentolino, facendo in modo che il succo ricopra interamente lo zucchero. Se così non fosse, aggiungiamo un po’ di acqua. Scaldiamo il composto, mescolando continuamente, fino a far sciogliere lo zucchero. In questo modo otterremo un amalgama appiccicoso di colore dorato. Lasciamolo raffreddare e applichiamolo sulla pelle, tirando in direzione contraria rispetto alla crescita dei peli. Alla fine usiamo il gel di aloe vera per calmare eventuali irritazioni.

Depilazione con il bicarbonato

La depilazione naturale si può effettuare anche con il bicarbonato, mescolato al miele e al succo di limone. Versiamo un cucchiaio di bicarbonato in un bicchiere di acqua calda. Aggiungiamo il miele e il succo di limone. Mescoliamo tutti gli ingredienti e, quando il composto ottenuto si sarà raffreddato, spalmiamolo sulla pelle.

Lasciamo il tutto per una notte intera, fasciando la parte da depilare con delle bende. Il mattino successivo possiamo tirare l’amalgama per rimuovere i peli.

Depilarsi con un filo di cotone

La tecnica veniva usata già nell’antichità per la sua efficacia. Inizialmente, se non si ha un po’ di pratica, può risultare complicato. Per questo è meglio nelle prime fasi rivolgersi ad un professionista, anche per imparare il metodo a cui fare ricorso. Di solito si usa un filo di cotone per aggrapparsi ai follicoli dei peli fin dalla radice. È una tecnica di depilazione naturale molto efficace, perché in questo modo possono passare anche fino a sei settimane, prima che i peli ricrescano.

Depilazione con il miele

Altri ingredienti naturali che possiamo utilizzare per rimuovere i peli sono il miele, la farina d’avena e il succo di limone. Bisogna mescolare due cucchiai di miele, un cucchiaio di farina d’avena e due cucchiai di succo di limone. Deve risultare un impasto liquido da applicare sulla cute, strofinando delicatamente.

Lasciamolo agire per circa 15 minuti e poi provvediamo a sciacquare con acqua tiepida. Questa tecnica andrebbe ripetuta ogni due giorni per un mese e si rivela utile perché questo composto tende ad atrofizzare i bulbi piliferi, in modo da impedirne la ricrescita rapida.