Come dimagrire durante le feste

4
come dimagrire durante le feste

Tra Natale e Capodanno, quello che in molti cercano di evitare è accumulare qualche chilo di troppo come conseguenza di pranzi, cenoni e abbuffate varie. Eppure, con le dovute limitazioni ma senza troppi sacrifici, sarebbe possibile addirittura dimagrire anche durante le feste. Sembra una follia o una contraddizione, e sicuramente si tratta di un’ardua sfida per voi e le vostre papille gustative, ma provarci non costa nulla. Vediamo come!

Limitate il consumo di calorie tra una festa e l’altra

Siamo abituati a considerare il periodo natalizio come un unico grande momento in cui bisogna rimpinzarsi di cibo. In verità, le “abbuffate” dovrebbero limitarsi ai pochi giorni effettivamente festivi, ovvero la triade del 24 – 25 – 26 dicembre, 31 dicembre – 1 gennaio, e infine il 6 gennaio. Per tutti i restanti giorni, l’ideale sarebbe stare più attenti alla propria alimentazione, seguire una dieta ipocalorica e più leggera in previsione dei cibi ricchi di grassi che capiterà di mangiare in certe specifiche giornate.

Potete mangiare, per esempio, molte verdure e cereali integrali, e diminuire la quantità di sale e di pane. Le tentazioni naturalmente non mancheranno: ci saranno gli avanzi da consumare, pandori e panettoni a colazione o a merenda, e così via. Non si finirebbe più. Ma è proprio qui che deve entrare in gioco il vostro buonsenso.

Dimagrire rispettando i giorni di festa è possibile se lo volete. Il trucco sta appunto nell’alternare i giorni di dieta a quelli di non-dieta, in cui sarete liberi di mangiare quanto e come volete (ma sempre con coscienza, sia chiaro). Concedersi degli sfizi, infatti, di solito non è un grosso problema, a patto però di ricominciare la dieta prestabilita il giorno successivo. Non fatevi quindi assalire dai sensi di colpa, ma rispettate un programma ben preciso che vi metterà nelle condizioni di poter cedere a qualche sgarro alimentare in occasione di Natale e Capodanno.

Se avanza qualcosa dalla tavola, cercate di distribuirlo tra gli ospiti o valutate l’idea di congelarlo (se è possibile) per poterlo consumare in un secondo momento. Ovviamente, il pasto successivo a un pranzo più laborioso dovrà essere molto più leggero, per non appesantirvi troppo.

Bevete molta acqua, che è sempre un’ottima alleata per la perdita di peso e per smorzare il senso di fame, ed evitate troppi alcolici e bevande gassate che contengono zucchero.

In previsione delle feste, l’assunzione di minerali quali magnesio, cromo, manganese, rame e zinco è molto utile per attivare il metabolismo di grassi e zuccheri, aiutandovi ad assimilarli meglio. Consultate il vostro medico curante per ulteriori consigli e approfondimenti!

Praticate attività fisica

Non trascurate mai un buon esercizio fisico, anche a prescindere dalle feste, ma in questi periodi è particolarmente importante. Anche per i più pigri può essere utile ritagliarsi mezz’ora di tempo al giorno per una bella passeggiata all’aria aperta, da soli o in compagnia. Mantenervi in generale attivi e dinamici durante le feste è fondamentale, e se ne avete bisogno vi aiuterà anche a distrarvi dal pensiero del cibo.

Dedicatevi a qualsiasi attività che sia di vostro gradimento, come andare al cinema, fare shopping o giocare a tombola e a carte con amici e parenti, proprio perché non dovete dimenticare che il vero spirito delle feste è riunirsi e condividere momenti spensierati con le persone che amate di più: il cibo e le abbuffate possono benissimo passare in secondo piano.