Come mantenersi in forma durante l’inverno

79
mantenersi in forma

La pioggia, il vento e le basse temperature sono grandi nemici dell’uomo durante la stagione invernale, in quanto lasciare il proprio letto caldo fatto di cuscini e coperte diventa un’impresa ancora più complicata del solito.

E’ importante però spronarsi a farlo per non entrare in un loop di sedentarietà da cui è molto difficile uscire, impegnandosi per avere una corretta alimentazione, allenarsi regolarmente e, in generale, restare attivi, allo scopo di arrivare alla stagione calda in ottima forma. In questo articolo, quindi, troverete alcuni consigli su come mantenersi in forma in inverno.

Allenamento

Nonostante le condizioni climatiche avverse tipiche del periodo invernale, fare attività fisica resta la soluzione migliore per sentirsi meglio e rafforzare le proprie difese immunitarie, le quali giocano un ruolo fondamentale per il nostro organismo tutto l’anno.

Di certo allenarsi all’aria aperta quando fa freddo è molto più difficile rispetto a quando il clima è più caldo, ma con qualche piccola accortezza è possibile farlo senza grossi problemi e soprattutto è anche molto utile per mantenersi in forma in inverno.

Infatti, il freddo può comportare la contrazione delle fibre muscolari e l’irrigidimento delle articolazioni, perciò fare un riscaldamento, anche solo di cinque minuti, facendo attenzione a sciogliere bene e mobilizzare le articolazioni è la scelta migliore per evitare di farsi male.

Per chi si reputa più pigro del solito, poi, può essere di grande aiuto stabilire una sorta di routine, cercando di inserire qualche ora di allenamento nei momenti della propria giornata che altrimenti sarebbero vuoti.

Inoltre, per mantenersi in forma in inverno sfruttando al massimo la natura che ci circonda, nonostante le ore di luce si riducano notevolmente nei mesi più freddi, è fortemente consigliato fare delle lunghe passeggiate nei momenti più soleggiate della giornata, allo scopo di integrare la vitamina D, fondamentale per la salute delle ossa e per rafforzare le difese immunitarie.

Integratori alimentari

A proposito di vitamina D, è chiaro che durante l’inverno il sole non sia forte quanto quello estivo, perciò nonostante si cerchi di sottoporsi alla luce solare, può capitare che l’apporto di vitamina D resti comunque insufficiente. A quel punto si può (e a volte si deve) fare ricorso all’assunzione di integratori alimentari.

Ovviamente questi ultimi non vanno a sostituire nessun pasto né alimento, piuttosto sono un’aggiunta importante per chi ha qualche carenza.

Infatti l’ideale sarebbe prima di tutto fare le analisi del sangue per capire precisamente in cosa il proprio organismo sia carente e, alla luce di quelle, rivolgersi ad un nutrizionista in grado di consigliare che tipo di integratori assumere per mantenersi in forma in inverno.

Si potrebbe anche pensare di creare un integratore su misura per le proprie esigenze grazie all’ausilio di aziende, come questa qui, che producono integratori personalizzati anche in piccoli lotti per coloro che vogliono creare il proprio marchio e sopperire a specifiche carenze.

Alimentazione sana

Considerando che il freddo e la pioggia ci rendono tutti più pigri, l’alimentazione è fondamentale per mantenersi in forma in inverno (ma non solo).

Per prima cosa, durante la stagione invernale, seguendo la cosiddetta dieta mediterranea si tende a mangiare carboidrati in maggiori quantità rispetto al solito, ma non è per niente sano abusarne.

Piuttosto si consiglia di consumare pietanze come alcuni pesci azzurri quali merluzzo, sgombro, salmone, frutta secca come le noci, o alcune verdure come spinaci, broccoli o lattuga, in quanto alimenti ricchi di acidi grassi di omega 3, i quali hanno proprietà antinfiammatorie, neuroprotettive e metaboliche.

Come già detto, poi, è molto importante fare scorta di vitamine per rafforzare il proprio sistema immunitario e mantenersi in forma in inverno ed alcuni alimenti perfetti per questo scopo sono la zucca, le carote, le arance, l’uva, i kiwi e i cavolfiori.

Infine, anche l’idratazione è fondamentale. Infatti, d’inverno, è come se il corpo perdesse umidità e bere bevande, calde o fredde che siano, può dare una grossa mano per mantenersi in forma. Per essere precisi, la giusta dose di acqua che dovrebbe essere assunta ogni giorno è di circa due litri.

Riposo

La mancanza di riposo non è mai una cosa positiva, infatti può condizionare l’andamento della giornata di una persona, rendendola più stanca, irascibile e molto meno motivata, sia nel lavoro che nelle attività quotidiane, come ad esempio il workout.

Di conseguenza è fondamentale riuscire a stabilire una routine anche per quanto riguarda il proprio riposo, tenendo ben presente che per un adulto è necessario dormire tra le 6 e le 8 ore a notte per potersi considerare davvero riposati e pronti per affrontare una nuova giornata. In questo articolo potrete leggere di quante ore di sonno necessita ogni fascia d’età.

Per fortuna il clima più freddo tipico della stagione invernale concilia il sonno anche perché, come già detto, lasciare il proprio letto caldo è una vera e propria impresa, quindi il fatto che dormire abbastanza sia un metodo fondamentale per mantenersi in forma in inverno non può che essere una cosa positiva.

Certo, questo non significa che si debbano passare giornate intere sul divano a guardare serie TV su Netflix, ma se conciliate con la giusta attività fisica e una corretta alimentazione, 6/8 ore di sonno a notte possono davvero fare la differenza per mantenersi in forma in inverno.