Come usare le foglie di aloe

3
come usare le foglie di aloe

L’aloe è una pianta dai molteplici utilizzi, un elisir naturale per benessere e salute. Conosciuta in tutto il mondo, questa potente piantina racchiude al suo interno un succo dagli innumerevoli utilizzi. Solitamente l’aloe vera si beve, ma si possono sfruttare le sue immense proprietà anche attraverso creme, succhi, olii essenziali o impacchi. Chiunque può avere e coltivare in maniera anche semplice una piccola piantina di aloe vera in casa o sul balcone. Questa pianta riesce a resistere nelle condizioni climatiche più avverse e la sua robustezza viene poi trasmessa, attraverso i formidabili principi attivi, all’interno del succo.

Aloe vera: un integratore naturale

Al posto dei classici integratori, spesso anche non molto efficaci e dispendiosi, l’aloe vera è un ottimo integratore naturale. Un succo di aloe può essere utilizzato sia come potente lassativo ma anche come semplice tonico ideale per gli intestini irritabili. Tutto dipende dalla percentuale di aloe contenuta all’interno del nostro preparato.

Nel dettaglio dentro al prezioso succo di aloe vera ci sono numerosi enzimi, ben 7 tipi di amminoacidi, svariate tipologie di vitamine e anche sali minerali. Proprietà antinfiammatorie, depuratrici e nutrienti, immunostimolanti e remineralizzanti: l’aloe è tutto questo e non solo.

Una pianta preziosa anche d’inverno; grazie all’aloe infatti si possono tenere a bada raffreddori e stati influenzali, ma anche febbre e bronchite. Per chi soffre di artrite, reumatismi o fastidiosi dolori articolari, una crema a base di aloe vera è uno dei rimedi migliori per ritrovare il giusto benessere. Azione depurativa per il fegato, ma anche per migliorare l’apporto di ossigeno al sangue; in caso di pelle secca inoltre si può reidratare la nostra cute o lenire da fastidiose irritazioni grazie all’olio essenziale di aloe.

Foglie di aloe per piccoli taglietti

Uno dei più comuni utilizzi delle foglie di aloe è rivolto ai tagli o alle piccole e medie lacerazioni. Le ustioni inoltre traggono beneficio e sollievo dalle proprietà dell’aloe. Sono note le caratteristiche cicatrizzanti dell’aloe, inoltre è bene ricordare che possiede gradevoli effetti antirughe. Cosmetici e creme per il viso, impacchi e prodotti estetici struccanti: con l’aloe vera si realizzano diversi prodotti per il corpo.

Che si tratti di estate o inverno, il gel ricavato dall’aloe vera è un rimedio per diversi mali. Nel periodo estivo infatti, contro le frequenti scottature solari, si può applicare l’aloe sulla pelle bruciata da sole per lenire le scottature. Tuttavia, oltre all’acquisto di cosmetici a base di aloe, chiunque desideri può realizzare direttamente a casa propria dei semplici preparati. Mantenendo precisi i livelli di acqua e seguendo di volta in volta le giuste ricette, si possono realizzare prodotti perfetti per il nostro corpo.

Estrazione del liquido dalle foglie

Ricordiamo inoltre che il liquido che fuoriesce dalle foglie di aloe può avere anche un effetto lassativo. L’aloina infatti è il liquido dal colore giallognolo che compare al momento dell’estrazione del succo. L’aloe è una pianta grassa dalle lunghe foglie, con una storia antica, facile da coltivare in casa o sul balcone. Il gel lenitivo e cicatrizzante presente al suo interno solitamente viene applicato in maniera diretta sulla pelle. Quando invece si decide di realizzare un succo a base di aloe è bene mantenere una corretta percentuale ed evitare di ingerire grossi quantitativi per indesiderati effetti lassativi.

Un consiglio: quando il succo di aloe, conservato in alcuni contenitori, nel tempo inizia a cambiare colore, significa che il prodotto ormai si è rovinato, perdendo tutto il suo potenziale.