Cosa mangiare a pranzo per dimagrire

9
cosa mangiare a pranzo per dimagrire

Cosa mangiare a pranzo per dimagrire o per non ingrassare? Se stai facendo troppo sforzo in palestra, per cercare di buttare via i chili di troppo che hai accumulato, ricordati che il primo passo da fare è quello di stare attenti a tavola. Ci sono numerose ricette, che consentono di restare leggeri e di non introdurre nel nostro organismo molte calorie. Abbiamo bisogno di dare un nuovo impulso al nostro metabolismo, per cercare di restare in forma, facendo in modo che il corpo utilizzi il grasso come forma di energia. Nell’attivare questo processo il pranzo svolge una funzione importante, perché è uno dei pasti essenziali della giornata.

All’ora di pranzo il nostro metabolismo si trova in una fase attiva. Per questo possiamo fare anche qualche strappo alla regola, senza però esagerare. Innanzitutto non dimentichiamo cosa mangiare a colazione per dimagrire velocemente. E’ giusto fare un’abbondante colazione, per non arrivare troppo affamati a pranzo e per non fare troppi spuntini nel corso della mattinata. Se a metà mattina ci concediamo una manciata di cereali o un frutto, possiamo mantenere in funzione il sistema metabolico dell’organismo.

Dieta: cosa mangiare giorno per giorno

E’ importante assumere una giusta quantità di proteine e di fibre, perché riescono a fornire al nostro corpo l’energia di cui abbiamo bisogno durante la giornata. Allo stesso tempo questi cibi ci permettono di rimanere sazi più a lungo. Per esempio, invece di cucinare il classico piatto di pasta, possiamo consumare un’insalata di farro con tonno e verdure oppure optare per un panino integrale con petto di pollo cucinato alla griglia, avendo cura di scegliere anche un contorno a base di insalata. A volte un panino può essere più salutare di un piatto di pasta.

Ricordiamoci che, in alternativa alla carne rossa, possiamo consumare con più tranquillità le carni bianche o anche il pesce. Le carni bianche contribuiscono a determinare il senso di sazietà, senza farci ingrassare. Inoltre sono in grado di mantenere tonici i tessuti muscolari. Alla fine del pranzo non dovremmo consumare subito la frutta, come è spesso abitudine fare. Ci possiamo concedere un caffè, che agisce come un vero e proprio digestivo.

Cosa mangiare a pranzo: ricette

Ti consigliamo alcune ricette facili da preparare per il pranzo, in modo da ottenere più velocemente la perdita di peso. La prima è l’insalata di farro. Procurati i seguenti ingredienti:

  • 320 grammi di farro perlato
  • 3 carote
  • 3 zucchine
  • 1 finocchio
  • 1 peperone
  • 250 grammi di piselli
  • olio extravergine d’oliva
  • cipolla
  • peperoncino
  • aglio
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Risciacqua il farro e scolalo. Fai bollire un litro di acqua salata, aggiungendo il farro e facendo cuocere per 20 minuti. In una padella, con un filo d’olio, soffriggi aglio, cipolla e peperoncino. Aggiungi le verdure tagliate a pezzetti. Falle saltare per 5 minuti e poi aggiungi i piselli. Sala e pepa. A cottura terminata scola il farro e aggiungilo alle verdure, saltando in padella. Decora con prezzemolo.

Proviamo adesso il pollo allo zenzero, una ricetta molto utile per dimagrire, anche perché non trascura l’azione brucia grassi dello zenzero, questa spezia molto usata nella cucina orientale, ma che si sta diffondendo anche nel nostro Paese. Procurati i seguenti ingredienti:

  • 350 grammi di petto di pollo
  • 5 centimetri di radice di zenzero
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 3 cucchiai di olio di arachide
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaino di aceto bianco

Taglia il petto di pollo a strisce, riduci lo zenzero a fettine sottili e mettilo in un tegame con l’olio. Fai cuocere per far aromatizzare l’olio. Sciogli la maizena in mezzo bicchiere d’acqua e aggiungi l’aceto. Rosola il pollo in padella e, dopo aver versato la salsa di soia, fai cuocere ancora per un po’. Metti la miscela di maizena nel tegame, ricoprendo il pollo.