Cosa serve per una nail art di qualità

184
nail art

La cura della propria mano è, sin da tempi remoti, una pratica molto diffusa tra le donne (e oramai nel nuovo millennio anche dagli uomini) di ogni età. Sinonimo di bellezza, di eleganza, di attenzione verso se’ stessi e, perché no, un valido elemento di seduzione.

Oggi questa pratica viene indicata con il nome di Nail Art (arte dell’unghia), proprio perché, come indica il termine stesso, prendersi cura delle proprie unghie è diventata una vera e propria forma di arte per così dire, oltre che un settore professionale in grandissima espansione. Un lavoro sempre più riconosciuto, apprezzato, valorizzato e fortemente riconosciuto. Pensate che addirittura una nail art può arrivare a costare cifre con molti zeri. E questo accade perché vengono impiegati materiali pregiati come, ad esempio, diamanti, o inserzioni in oro, e quant’altro (parliamo di nail art eseguite su grandi star con conti in banca da capogiro).

Cosa occorre per eseguire una Nail Art?

Gli aspetti che riguardano una corretta esecuzione sono molti. Vediamoli insieme.

Innanzi tutto, bisogna cercare di capire i gusti della cliente e quale possa essere la giusta forma da attribuire all’unghia, sia che essa venga ricostruita o meno.

Scegliere i pennelli adatti. E già, perché, così come per la pittura, anche la nail art necessita di pennelli specifici per ogni tipologia di lavoro da eseguire: per esempio, per la stesura del gel o per la realizzazione di un lavoro in stile acquerello le punte dei pennelli si differenzieranno tra loro. Tra i pennelli più utilizzati si annoverano quelli a punta fine.

I prodotti da utilizzare devono essere di qualità!

I prodotti cambiano la loro resa sull’unghia a seconda che siano meno densi o più densi. Una scelta sbagliata del prodotto può comportare una mal riuscita o mal durata del lavoro. Oltre gel e semipermanenti, troviamo anche prodotti acrilici o acquerelli, un po’ più difficili da usare e che dunque richiedono precisione, rapidità e pennelli adatti.

Stare attenti anche all’attrezzatura di cui si dispone, come tips, lampade da tavolo, aspiratori da tavolo, lime, pinze, e quant’altro. Anche in questo caso, il materiale deve essere tutto di qualità e utilizzato secondo le corrette regole igieniche e tecniche.

Infine, per chi esercita la nail art, è importante essere sempre aggiornati, oltre che sulle tendenze, sull’ evoluzione delle tecniche e sui nuovi materiali in circolazione sul mercato. Per i principianti, è necessario scegliere dei corsi di formazione validi ed esercitarsi continuamente per ottenere un buon apprendimento ed eseguire dei lavori ad hoc. Per chi si affida a tali mani, è importante scegliere persone qualificate ed evitare il fai da te.

Ma imprescindibile per ognuna di queste figure è l’utilizzo, lo ripetiamo ancora una volta, di prodotti professionali acquistati presso negozi dedicati. Se siete interessati all’acquisto di questa gamma di articoli, si consiglia il marchio MBF Stores, un e-commerce che comprende un vasto catalogo di prodotti di grande qualità a prezzi competitivi.