Esercizi addominali a casa senza attrezzi

3
esercizi addominali a casa senza attrezzi

Mantenere una corretta forma fisica è sempre importantissimo, ed è quello che un po’ tutti cerchiamo di fare soprattutto in previsione della bella stagione, o anche semplicemente per sentirci meglio con noi stessi. C’è da dire, comunque, che nella frenesia della vita di ogni giorno non sempre è facile trovare il tempo (o la voglia) di recarsi in palestra per allenarsi; ma se l’obiettivo principale è quello di ridurre la massa grassa sulla pancia, oltre a regolare l’alimentazione, potrebbero essere sufficienti solo alcuni esercizi mirati per rinforzare gli addominali, e questi possono tranquillamente essere eseguiti anche a casa, senza attrezzi particolari. Scopriamo come!

Crunch classici

Iniziamo con uno degli esercizi migliori, e anche più facili, per rafforzare gli addominali a casa, senza bisogno di alcun attrezzo. Sdraiatevi sul pavimento, a pancia in su, tenendo i piedi ben saldi a terra con le gambe piegate a formare un angolo di circa 45 gradi.

Le mani vanno invece posizionate dietro la nuca. A questo punto, espirando, sollevate il busto e la testa di circa 20 centimetri (senza staccare i piedi dal pavimento), mantenendo questa posizione, dopodiché ritornate lentamente distesi. Eseguite almeno tre serie da 20 ripetizioni, e aumentate gradualmente di settimana in settimana per ottenere risultati sempre migliori.

Crunch laterali o obliqui

Per eseguire i crunch laterali, posizionatevi alla stessa maniera dei crunch classici, ovvero distesi supini sul pavimento, con le gambe piegate di circa 45 gradi, i piedi ben saldi a terra e le mani dietro la nuca. Ma stavolta, l’esercizio consiste nel sollevare la spalla sinistra portandola verso il ginocchio destro, e subito dopo la spalla destra portandola verso il ginocchio sinistro.

Alternate entrambi i movimenti, per un totale di almeno 20 volte. Anche in questo caso aumentate di settimana in settimana, cercando di eseguire l’esercizio anche con più velocità, nel modo corretto. Vi permetterà di rinforzare gli addominali obliqui.

Crunch inversi

Anche questo esercizio è molto efficace e utile per far lavorare a dovere i muscoli bassi dell’addome. La posizione di partenza è quasi uguale a quella dei precedenti esercizi, ma con qualche piccola differenza. Le gambe, infatti, in questo caso devono essere sollevate e piegate a squadra, portandovele al petto con una spinta che vi faccia alzare anche il bacino.

In tutto ciò, le braccia devono rimanere ferme e distese sul pavimento. Per cominciare vanno bene anche tre serie da 10/15 ripetizioni, da aumentare gradualmente con il passare dei giorni.

È molto importante, infatti, allenarsi costantemente e regolarmente per ottenere dei buoni risultati stando a casa, dunque non scoraggiatevi, bensì, al contrario, abbiate molta pazienza. Associate, ovviamente, una corretta alimentazione basata principalmente su verdure e cereali integrali.

Foto by Freepik