Fisioterapia posturale: quando è utile e quali sono i vantaggi

142
fisioterapia posturale

Quante volte ti capita di soffrire di tensioni che si manifestano a livello dei muscoli e della colonna vertebrale? È un fenomeno piuttosto frequente, che può veramente capitare a tutti, specialmente quando non si è particolarmente in forma o quando si è sottoposti agli stress della vita quotidiana.

È facile però rimediare, cercando sempre di badare al benessere psicofisico attraverso ciò che può garantire la rieducazione posturale, che è nota anche con il nome di ginnastica posturale. Essa si svolge tramite alcuni esercizi che hanno lo scopo specifico di riequilibrare le tensioni e di fare in modo che l’apparato muscolo-scheletrico del corpo ne tragga vantaggio in termini di benefici.

Quando è necessario fare fisioterapia posturale

Rivolgersi ad un centro specializzato, come il centro fisioterapia posturale Bologna, è molto importante per chi soffre di problematiche di zone rigide del proprio corpo, che possono causare anche spiacevoli sensazioni dolorose.

Lo stress meccanico, i blocchi articolari possono essere tutti problemi da trattare con la rieducazione posturale Bologna. In questo modo si avrà la possibilità di usufruire dell’esperienza di un personale molto specializzato, anche perché bisogna individuare prima del trattamento anche la causa principale che ha causato l’alterazione posturale.

Ma non si tratta soltanto di intervenire quando i sintomi dolorosi si manifestano. Infatti la rieducazione posturale può essere molto importante anche per le persone che portano avanti uno stile di vita sedentario e che di solito non svolgono attività fisica o che magari hanno interrotto da tempo l’opportunità di fare esercizio fisico.

In questo senso la ginnastica di questo tipo agisce come una vera e propria strategia di prevenzione.

Non dobbiamo dimenticare che anche la postura che assumiamo durante le nostre giornate può essere, se è scorretta, la causa nel tempo di problemi che interessano la colonna vertebrale.

Da questo punto di vista può essere molto importante la ginnastica posturale per combattere la cervicalgia, la scoliosi, la lombalgia, l’artrosi e la sciatalgia.

Quali sono i vantaggi della ginnastica posturale

Rivolgendosi a personale altamente specializzato si può eseguire la stabilometria Bologna. La stabilometria è costituita da un esame che, attraverso l’uso di una pedana computerizzata, permette di misurare l’equilibrio dell’individuo.

Quindi può essere anche utile per diagnosticare dei disturbi legati all’equilibrio e per monitorare le giuste terapie riabilitative da condurre attraverso anche la ginnastica posturale.

Sono molti infatti i vantaggi che può portare questa tecnica, perché nel complesso riesce a migliorare l’elasticità e la tonicità dei muscoli, utilizzando anche delle tecniche di allungamento.

La ginnastica posturale incide sulle abilità motorie in senso benefico e porta dei vantaggi anche alla respirazione, contribuisce alla gestione dello stress e dà indicazioni molto precise sulla postura che un soggetto dovrebbe assumere nella vita quotidiana.

Può essere un punto di riferimento importante come tecnica riabilitativa, quando per esempio ci si sottopone ad interventi specifici come l’installazione di una protesi all’anca o a delle operazioni al menisco che modificano il modo di muoversi.

Inoltre può rappresentare un valido aiuto in caso di interventi chirurgici in generale e di distorsioni che non sono state trattate nel migliore dei modi per permetterne una perfetta guarigione.