I rimedi per sgonfiarsi dal cortisone

317
rimedi per sgonfiarsi dal cortisone

Ci sono vari rimedi per sgonfiarsi dal cortisone e sono tutti da tenere in considerazione, visto che uno degli effetti più frequenti dell’uso prolungato di questo farmaco è rappresentato proprio dal gonfiore e dall’aumento di peso. L’utilizzo dei cortisonici può determinare un aumento del peso perché causa un incremento dell’appetito. Inoltre si hanno una diminuzione del metabolismo e una ridistribuzione del grasso corporeo. Per tutti questi motivi dovremmo stare particolarmente attenti e prendere alcuni accorgimenti che ci possano aiutare a smaltire quanto abbiamo accumulato, se per un motivo o per un altro siamo costretti ad utilizzare una terapia cortisonica ad ampio spettro. Ecco alcune semplici strategie da mettere in atto.

1. Bere molta acqua

Aumentando il consumo di acqua, possiamo purificare il corpo dalle tossine e dalle grandi quantità di sodio che abbiamo accumulato nell’organismo.

2. Prestare attenzione all’alimentazione

Il cortisone determina l’aumento dell’appetito e si deve cercare di contrastare questo effetto limitando i pasti, in particolare con la riduzione dei carboidrati e dei grassi. Potrebbe essere necessario dimezzare l’apporto calorico per non aumentare troppo di peso.

3. Diminuire l’uso del sale

Uno degli effetti più caratteristici dei cortisonici è la formazione della ritenzione idrica. È importante, quindi, diminuire l’apporto di sale per evitare l’accumulo di peso sotto forma di acqua in quanto la quantità di sodio smaltita dal nostro corpo è direttamente legata alla quantità di liquidi che vengono espulsi.

4. Fare esercizio fisico

L’esercizio fisico si rivela importante per rimediare al rallentamento del metabolismo derivante dall’uso del cortisone. Potrebbe essere fondamentale passeggiare, andare in bici o fare sport, per contrastare la tendenza ad accumulare peso corporeo.

5. Contrastare il rilassamento muscolare

Con l’uso del cortisone la massa muscolare tende a rilassarsi. Sembra essere particolarmente colpita la massa addominale. Per cui si dovrebbe intraprendere una giusta ginnastica quotidiana per mantenere vivo il tono muscolare, sia durante che dopo l’utilizzo del farmaco.

6. Evitare lo stress

La terapia con il cortisone può generare condizioni di ansia e di irritabilità. Per questo motivo è molto importante concedersi momenti di rilassamento ed evitare tutte le tensioni e lo stress che possono derivare dalla vita di ogni giorno.