La dieta vegetariana fa perdere più peso di una classica

1
dieta vegetariana

Molte volte, nell’intento di perdere peso, ci si sottopone ad una classica dieta che prevede una restrizione ipocalorica. Eppure questo non sarebbe il metodo migliore, a detta dei ricercatori del Committee for Responsible Medicine. Gli esperti hanno infatti scoperto che la dieta vegetariana sarebbe molto più efficace di una dieta classica nel permettere di rimanere in forma. Gli studiosi sono giunti a questa conclusione, monitorando i dati relativi a 74 persone affette da diabete di tipo 2.

Un gruppo seguiva una dieta vegetariana. Un altro gruppo invece portava avanti un regime alimentare che prevedeva l’assunzione di poche calorie. Dopo 6 mesi si è potuto constatare che i vegetariani avevano perso in media 6,2 kg, mentre gli altri che avevano seguito una dieta classica avevano perso circa 3,2 kg in media. La dieta vegetariana era stata più efficace nel ridurre la massa grassa sottocutanea.

I ricercatori sono convinti che proprio un regime alimentare vegetariano sia in grado di accelerare maggiormente il metabolismo e quindi di innescare un processo che porta più velocemente alla riduzione dei grassi accumulati. La dieta vegetariana, quindi, sarebbe importante sia per le persone che soffrono di sindrome metabolica, ma anche per chi, essendo in forma, vorrebbe preservare intatta la sua linea.