Salute naturale

Ogni chilo in più riduce la vita di due mesi

Lo sapevi che i chili in più possono rubarti mesi di vita? Gli esperti dell’Università di Edimburgo hanno scoperto che chi è in sovrappeso riduce la propria aspettativa di vita di due mesi per ogni chilo di peso in più. Si sapeva già da tempo che il sovrappeso e l’obesità possono incidere sulla mortalità di un individuo, perché lo espongono più facilmente all’insorgenza di determinate patologie. Non si sapeva, però, di quanto realmente fosse l’incidenza.

Ora, attraverso i risultati di questa ricerca, siamo in grado di capire di quanto si riduce veramente l’aspettativa di vita per un individuo che ha messo su qualche chilo di troppo. Lo studio ha voluto rintracciare gli elementi fondamentali della longevità analizzando le informazioni genetiche di più di 600 mila persone.

Dai risultati della ricerca, che sono stati pubblicati su Nature Communications, è emerso che un ruolo fondamentale sarebbe svolto anche dal livello di istruzione. Si guadagnerebbe quasi un anno in più di vita per ogni anno di studio, che va oltre la scuola dell’obbligo.

Altri elementi fondamentali per assicurarsi una lunga vita, secondo gli esperti, sono rappresentati dall’apertura a nuove esperienze e dal non fumare. Gli scienziati sono arrivati a queste conclusioni mettendo a confronto i dati genetici dei soggetti analizzati con le caratteristiche del dna dei loro genitori.

Hanno spiegato che il nostro stile di vita è in gran parte influenzato anche dai caratteri genetici che ci contraddistinguono. Pensiamo per esempio a quanto possano essere determinanti i geni legati al consumo di alcol e alla dipendenza.

Poi ci sono altri geni, la cui attività è strettamente legata alla longevità. In particolare hanno trovato un gene che influisce sui livelli di colesterolo nel sangue e che ridurrebbe la vita di circa 8 mesi e un altro gene legato al sistema immunitario, che svolgerebbe un ruolo protettivo, dando circa un anno in più di vita.

Potrebbe piacerti anche