Saltare la corda: benefici dell’allenamento

100
saltare la corda benefici

Saltare la corda è un esercizio capace di apportare tanti benefici al nostro corpo, un allenamento che tutti dovrebbero effettuare con regolarità. È un esercizio semplice e allo stesso tempo è molto completo, perché permette di agire positivamente sulla salute cardiovascolare. Riesce ad aumentare la resistenza fisica ed è un esercizio che può essere associato a qualsiasi programma di allenamento, per i suoi benefici e per la sua praticità. Per praticare il salto con la corda non serve, infatti, una particolare attrezzatura e non c’è la necessità di andare in palestra.

Saltare la corda fa bene al cuore

Il principale beneficio del salto con la corda consiste proprio nel fatto che questo esercizio consente di usare in modo efficiente l’ossigeno. Tutto questo fa assolutamente bene ai polmoni, ma anche all’apparato cardiovascolare e al cuore in particolare. Il salto con la corda, infatti, aumenta la frequenza cardiaca, con gli stessi benefici che possiamo riscontrare quando andiamo in bicicletta o facciamo delle passeggiate.

Come fare il salto con la corda

È importante effettuare questo esercizio coordinando perfettamente i movimenti, per un’esecuzione rapida ed efficace. All’inizio, naturalmente, possiamo effettuare separatamente i movimenti delle braccia e dei piedi, per prendere confidenza con l’allenamento. Bisogna tenere gli estremi della corda con le mani e tenere i piedi uniti. La corda deve essere fatta roteare con un certo ritmo e bisogna effettuare un salto quando si avvicina ai piedi.

È fondamentale, prima di iniziare l’esercizio, effettuare degli stiramenti. Inizialmente i salti devono essere piccoli e con una durata molto limitata. Successivamente possiamo effettuare dei salti più veloci e per un tempo più lungo. In generale è bene ricordare che l’esercizio deve essere praticato gradualmente, per acquisire una certa resistenza nel corso del tempo.

I benefici del salto con la corda

Numerosi sono i benefici del saltare la corda. Indubbiamente questo esercizio fa bene al cuore, ma ha degli effetti positivi anche su altri organi del nostro corpo e in più è un buon modo per dimagrire naturalmente, senza troppi sforzi, abbinando ovviamente ad un corretto programma di allenamento anche una dieta equilibrata. Vediamo, quindi, perché fa bene il salto della corda.

Depura l’organismo

Anche se non sembra, il salto con la corda è un ottimo modo per depurare il nostro organismo dalle scorie che dovremmo eliminare dal corpo. Infatti, come tutti gli esercizi fisici, saltare con la corda permette di sudare. Il sudore è un modo per eliminare le tossine dal corpo. In questa maniera le cellule potranno rigenerarsi e svolgere i loro compiti efficientemente.

Allontana lo stress

La scienza non lo ha ancora confermato con certezza, ma sembra proprio che il salto con la corda sia un buon modo per creare nuove connessioni tra neuroni. Non solo, durante questo esercizio fisico si liberano delle endorfine, che permettono di calmare uno stato di agitazione. Il salto con la corda è quindi un ottimo modo per migliorare l’attività del cervello e sentirsi meno stressati.

Fa dimagrire

Saltare la corda fa dimagrire, perché consente di bruciare calorie. Basti pensare che in circa mezz’ora di questo esercizio fisico si riescono a bruciare più o meno 400 calorie. Si ha così una riduzione dei grassi nel corpo, un processo che rende questo esercizio un ottimo alleato se vogliamo perdere qualche chilo di troppo.

Fa bene ai polmoni

Uno dei principali effetti positivi del salto con la corda consiste proprio nell’aumento della resistenza fisica, che consente di esercitarci man mano per più tempo senza fare troppi sforzi. Il salto con la corda aiuta a far ottenere una maggiore quantità di aria da parte dei polmoni e questa è un’ottima condizione specialmente se si soffre di problemi di respirazione.

Migliora la circolazione

Saltare la corda fa bene alla circolazione del sangue. Con una circolazione migliore, il sangue passa attraverso le arterie con più facilità e questo è un fattore importante per la prevenzione di alcuni disturbi a carico dell’apparato cardiovascolare. È un buon modo per ridurre il rischio di arresto cardiaco.

Rinforza i muscoli

Un altro dei tanti benefici del salto con la corda consiste proprio nel miglioramento della tonicità dei muscoli. In particolare, quando svolgiamo i movimenti necessari per muovere la corda, teniamo in allenamento il trapezio e i bicipiti. Vengono contratti anche gli addominali e, grazie al movimento che si effettua nelle gambe, diventano più tonici i glutei e i polpacci.