Zucchero: esagerare fa male anche a chi è sano

5
zucchero esagerare

Esagerare con il consumo di zucchero può essere pericoloso, anche per chi non ha particolari problemi di salute. È quello che ha scoperto una ricerca dell’Università del Surrey, che si trova nel Regno Unito. I risultati dello studio, che sono stati pubblicati su Clinical Science, hanno messo in evidenza una stretta correlazione tra il consumo di zucchero in grande quantità e il rischio di sviluppare alcune patologie. Per questo non si dovrebbe mai eccedere con questo prodotto, soprattutto per evitare l’aumento del rischio di sviluppare malattie a carico del sistema cardiovascolare.

Gli scienziati hanno effettuato un’analisi prendendo in considerazione 25 uomini con una quantità ridotta o notevole di grasso nel fegato. I volontari sono stati suddivisi in due gruppi composti da 11 e 14 soggetti. È stata osservata l’alimentazione dei partecipanti nel corso di 12 settimane, la durata dello studio.

I volontari dovevano seguire una dieta povera o ricca di zucchero. Nel primo caso il consumo di zucchero corrispondeva a non più di 140 calorie quotidiane, una cifra che si avvicina a quella raccomandata dagli esperti. L’altro tipo di alimentazione, invece, consentiva di assumere 650 calorie, sempre in termini di zuccheri consumati.

Alla fine dello studio, nei partecipanti che avevano un alto livello di grasso nel fegato (una situazione che è chiamata steatosi epatica non alcolica) e che avevano assunto molti zuccheri è stato osservato un cambiamento notevole nel metabolismo dei grassi. In particolare si è visto che veniva incrementato il rischio di patologie cardiovascolari, di insorgenza di ictus e di infarto.

È stato visto anche che, quando gli uomini con pochi grassi nel fegato hanno iniziato a consumare molti zuccheri, è aumentata la quantità di grasso epatico e si sono verificati dei cambiamenti nel metabolismo, che è diventato quasi uguale a quello dei soggetti con fegato grasso.