Salute naturale

Come non ingrassare a Capodanno

Con l’arrivo delle festività natalizie, riunirsi intorno a lunghe tavolate ricolme di cibo è una tradizione radicata e irrinunciabile per la maggior parte di noi. Che si tratti di pranzi o di grandi cenoni come quello di Capodanno, la vera sfida è mantenere la linea senza esagerare con le quantità di cibo, pur non rinunciando al piacere di goderci un ottimo pasto in compagnia dei nostri familiari o amici. Sappiamo che le tentazioni sono troppe e difficilmente riusciamo a resistere a pandori e panettoni vari; ma basterebbe qualche piccolo accorgimento in più per sederci a tavola senza particolari ansie. Vediamo allora come non ingrassare a Capodanno!

Non esagerare con le calorie nei giorni precedenti

In previsione delle grandi abbuffate di dicembre, l’ideale sarebbe moderarci tra un giorno di festa e l’altro. Innanzitutto, limitiamo l’assunzione di calorie tenendoci il più possibile alla larga da dolciumi e leccornie varie, facilmente reperibili in quasi tutte le case in questo periodo. Non significa mettersi a dieta, ma semplicemente stare attenti a non prendere altro peso. Se siamo soliti frequentare una palestra e allenarci, o fare qualsiasi altra attività fisica, continuiamo regolarmente come abbiamo sempre fatto ritagliandoci qualche ora di tempo per noi.

Cosa mangiare al cenone

Se siamo noi gli artefici del cenone di Capodanno, abbiamo la responsabilità del menù da propinare agli ospiti e possiamo quindi scegliere i cibi che riteniamo di dover mettere in tavola per una cena più “leggera”, ma non per questo meno gustosa. Preferite ingredienti freschi, al naturale, evitando cibi surgelati o ricchi di conservanti, per la preparazione di ottime pietanze facili da digerire. Bisogna infatti prestare particolare attenzione anche alle modalità di cottura: per esempio, non è sempre necessario friggere tutto. Utilizzare il forno può rappresentare una validissima alternativa, come la cottura a vapore e la bollitura, in base a ciò che vogliamo cucinare.

Per assaggiare un po’ di tutto, la cosa migliore sarebbe servire piccole porzioni di ogni piatto, per non arrivare troppo pieni alla fine della cena.

Un’altra idea è quella di consumare antipasti a base di verdure crude condite con aceto, o di frutta. Oltre ad alleggerire il senso di fame, sono molto utili a limitare l’assorbimento di grassi e zuccheri. Possono essere offerte anche durante il pasto vero e proprio, agli ospiti che li gradiscono.

Ma il vero punto debole in certi casi sono i dolci, pandori, panettoni e torroni in primis. Spesso è sufficiente non esagerare, anche perché sappiamo tutti quanto è difficile rinunciarvi. Ma se vogliamo sperimentare qualche alternativa ai classici dessert, possiamo optare per dolci a base di frutta meno calorici. Ottima anche la frutta secca.

Come bevanda, al posto di alcol e vino, sarebbe sempre preferibile della semplice acqua, ma anche in questo caso vale la regola di non esagerare. Bere molta acqua, inoltre, risulta sempre utile al mantenimento della nostra linea e a favorire il nostro benessere, e questo vale in tutte le occasioni.

Mastichiamo lentamente godendoci ogni singolo boccone, senza abbuffarci, e soprattutto non abbandoniamoci sul divano subito dopo aver mangiato.

Questi sono soltanto alcuni suggerimenti per chi vorrebbe evitare di ingrassare a Capodanno, ma cerchiamo comunque di vivere i giorni di festa nel modo più armonioso e sereno possibile. Eventualmente, ci sarà sempre tempo per recuperare la forma e buttare giù qualche chilo di troppo, perciò non limitatevi eccessivamente!