Salute naturale

Come eliminare la cellulite in modo naturale

Tutte le strategie per eliminare la cellulite in modo naturale: vi spieghiamo come fare e quali sono i rimedi per combattere la pelle a buccia d'arancia.

La cellulite può essere eliminata anche in modo naturale. Quando fa la comparsa sulle cosce e sui glutei, spesso non sappiamo proprio come contrastarla. Provando con i metodi naturali, in poco tempo possiamo rimediare. Naturalmente non si possono ottenere “miracoli”, anche perché la cellulite è causata da una molteplicità di fattori. Fra questi possiamo ricordare l’ereditarietà, l’eccesso di grasso, una circolazione sanguigna spesso insufficiente o il malfunzionamento del sistema endocrino. Il problema può essere reso più complicato dall’abitudine alla sedentarietà e dall’alimentazione scorretta.

L’alimentazione da seguire per eliminare la cellulite

Una delle regole fondamentali per combattere la comparsa della classica pelle a buccia d’arancia ed evitare il suo effetto antiestetico è rappresentata sicuramente dai cambiamenti nello stile alimentare. Occorrerebbe dimenticare i cibi ricchi di grassi e seguire questi consigli per curare la cellulite:

  • consumare più alimenti ad alto contenuto di fibre;
  • ridurre i cibi ricchi di sale e di zuccheri;
  • mangiare molte verdure a foglia larga e bere almeno tre litri di acqua al giorno.

In generale occorrerebbe rivedere alcune abitudini, non fumando e dedicandosi ad almeno 30 minuti di attività aerobica al giorno.

Alcuni trucchi per contrastare la cellulite

Per contrastare la cellulite specialmente sulle cosce, possiamo ricorrere ai massaggi. Questi risultano particolarmente efficaci se vengono effettuati con creme adatte, preferibilmente a base di sostanze naturali. Per esempio particolarmente efficace nel contrastare la pelle a buccia d’arancia è il succo di mirtillo, che si può trovare facilmente nei negozi specializzati in prodotti biologici.

Un altro consiglio è quello di indossare, mentre si pratica sport, dei pantaloncini in grado di svolgere un’azione drenante. Anche questi sono facilmente reperibili nei negozi specializzati, molte volte in abbinamento con creme anticellulite. Fondamentali sarebbero anche alcune soluzioni naturali che si trovano in commercio. Rientrano fra i rimedi omeopatici, per esempio, il tarassaco, l’ippocastano, l’ananas e la pilosella.

Cosa bere per contrastare la cellulite

Per rendere la pelle più liscia e più compatta ed alleviare i depositi di grasso sotto la pelle, prepariamo delle bevande apposite da gustare nel corso della giornata. Una di esse consiste nel mettere insieme limone e peperoncino di Cayenna, una composizione che stimola l’eliminazione dei liquidi e delle tossine. Servono il succo di un limone, un quarto di cucchiaino di peperoncino di Cayenna e 250 ml di acqua. Riscaldiamo l’acqua, aggiungiamo il peperoncino e il succo di limone, lasciamo intiepidire e poi beviamo la tisana per due settimana. Poi sospendiamo per due settimane e riprendiamo in seguito.

Un’altra bevanda molto utile è l’acqua d’ananas. Questo frutto contiene un enzima che si chiama bromelina. La bromelina riduce l’infiammazione e contrasta la ritenzione idrica, spesso alla base della cellulite. Per preparare l’acqua d’ananas servono mezzo ananas e due litri d’acqua. Tagliamo l’ananas a cubetti, bolliamo l’acqua e versiamo in essa i pezzetti di frutta. Lasciamo riposare per alcune ore, poi filtriamo e beviamo.