Dimagrire: i consigli da seguire per perdere peso senza dover iniziare una dieta ferrea

29
perdere peso

Il modo migliore per perdere peso è di solito il più semplice: mangiare sano, fare esercizio fisico regolare e dormire a sufficienza.

Molto spesso viene sottovalutata come pratica e si va alla ricerca di rimedi particolari, diete ferree e prodotti miracolosi.

All’interno di questo articolo scopriremo insieme alcune semplici abitudini che potrete mettere in pratica per perdere peso, senza dovervi sottoporre ad estenuanti diete ferree da parte di dietologi specializzati.

Perdere peso: come?

Perdere peso significa sciogliere i grassi che formano i chilogrammi in eccesso del nostro organismo. Per perdere peso dobbiamo quindi assumere meno calorie di quelle che riusciamo a bruciare. Questa sottile equazione ci aiuterà a bruciare i nostri grassi in eccesso e a ridurre il nostro peso corporeo.

Le calorie sono una misura dell’energia e sono necessarie per alimentare il corpo. Quando si mangia, il corpo utilizza il cibo consumato come combustibile e lo converte in energia per varie funzioni corporee come la respirazione, la circolazione, la digestione e il metabolismo.

Le calorie provenienti dagli alimenti vengono convertite in energia che alimenta tutte queste funzioni.

La quantità di calorie necessarie all’organismo dipende da diversi fattori, tra cui l’età, il sesso e il livello di attività fisica.

Per esempio, un uomo attivo ha bisogno di circa 2000-2500 calorie al giorno, mentre una donna attiva ha bisogno di 1800-2000 calorie al giorno per mantenere il suo peso al livello attuale. Superati questi livelli, rischiamo di assumere cibo non utile per il nostro organismo e di far aumentare la nostra massa grassa.

Per perdere peso si dovrebbero mangiare meno calorie di quelle che si bruciano.

Se, ad esempio, si mangiano 500 calorie in più di quelle che si bruciano, si devono bruciare le 500 in più prima di mangiarle di nuovo.

La variante del nostro metabolismo

Qui entra in gioco però il nostro metabolismo, cioè la capacità del nostro corpo di convertire il cibo in energia e di bruciarla.

È influenzato dalla genetica, dall’età, dal sesso e dalle dimensioni del corpo. La genetica può influenzare il metabolismo creando uno squilibrio tra le calorie consumate e quelle bruciate.

Il metabolismo rallenta anche con l’età, a causa della diminuzione della massa muscolare e del rallentamento del tasso metabolico a riposo (RMR).

Con l’avanzare dell’età tendiamo a perdere massa muscolare insieme al tessuto adiposo e il nostro corpo tende ad accumulare più grasso rispetto a quando eravamo più giovani.

Poiché il muscolo brucia più energia del tessuto adiposo, questo ci porta ad avere meno massa muscolare magra sul nostro corpo rispetto a quando eravamo giovani, ma a portare con noi la stessa quantità di peso in eccesso dovuto all’assunzione di troppe calorie nel corso della vita.

Alcune semplici pratiche per perdere peso

Senza dover ricorrere a particolari diete, possiamo adottare alcuni semplici accorgimenti e pratiche che ci faranno perdere i chilogrammi di troppo.

La biologia gioca un ruolo importante nella capacità di perdere chili, ma è possibile adottare misure per far funzionare il metabolismo a pieno ritmo durante la giornata e mantenere un peso corporeo sano anno dopo anno

La prima è la pratica di esercizio fisico regolare. L’esercizio fisico è una parte essenziale di qualsiasi piano di perdita o mantenimento del peso. Brucia calorie, accende il metabolismo (e lo mantiene acceso), aiuta a ridurre lo stress e aumenta l’autostima.

Bisogna inoltre dormire bene e a lungo. È necessario dormire a sufficienza per funzionare correttamente durante il giorno.

Se non dormiamo a sufficienza – otto ore o più a notte – vi sentirete stanchi per tutto il giorno, il che può rendere più difficile seguire il programma di esercizio che state seguendo. Inoltre, quando siamo stanchi, tendiamo a desiderare non solo cibi ad alto contenuto calorico, ma anche cibi più salati del solito; questa combinazione rende molto difficile perdere peso!

La terza è quella di mangiare meno cibi grassi, prediligere le verdure e la frutta di stagione, le proteine, evitando però di saltare i pasti. Mangiando poco ma regolarmente, terremo sempre il metabolismo in funzione e il nostro corpo a bruciare le calorie assunte.

Inoltre, nel caso vogliamo tenere maggiormente il nostro peso sotto controllo e concederci qualche tentazione ogni tanto, potremmo sempre assumere dei brucia grassi naturali, come quelli presenti sul sito Nutrifarma.it. All’interno di questa pagina troverete moltissimi prodotti, che ci sentiamo di consigliarvi, che sapranno accelerare lo smaltimento dei grassi del vostro corpo e aiutarvi a tenere sotto controllo il vostro peso.

Con pochissime semplici pratiche e buone abitudini sarà così possibile perdere peso, concedendosi qualche tentazione, senza interminabili e sfiancanti diete ferree.