Psicologia, Psicoterapia e Scuola Sistemica

200
psicologia

Psicologia e psicoterapia sono due campi affascinanti, che studiano la mente umana, cercando di comprendere e trattare eventuali disturbi o malesseri mentali e psicologici.

All’interno di questi ambiti, esistono però diverse scuole di pensiero e approcci terapeutici, ciascuno con le proprie teorie e metodi specifici.

Una di queste è la “scuola sistemica“, che affronta la comprensione della psicologia e della psicoterapia con un approccio sistemico, ossia avvicinandosi al fenomeno, considerando l’insieme delle parti che lo compongono, i soggetti e le loro interazioni.

In questo articolo, cercheremo innanzitutto di far chiarezza su cosa sono e cosa cambia tra psicologia e psicoterapia, per approfondire quindi il concetto di scuola sistemica in tal senso.

Cos’è la psicologia

La psicologia è la scienza che si occupa dello studio del comportamento umano e dei suoi processi mentali.

Questo campo di ricerca si basa sulla raccolta sistematica di dati e sull’analisi critica per comprendere come le persone pensano, sentono e si comportano.

Gli psicologi esplorano una vasta gamma di argomenti, tra cui la percezione, l’apprendimento, la memoria, le emozioni, la personalità e non solo…

La psicologia utilizza quindi metodi scientifici, come l’osservazione, l’esperimento e l’analisi statistica, per cercare di spiegare il perché di certi comportamenti e pensieri.

Una delle principali sfide della psicologia è quella di considerare l’individuo in modo olistico, in relazione anche al contesto e cercando di comprendere come le influenze ambientali, sociali e culturali possano modellare il comportamento e i processi mentali umani, con una prospettiva più ampia.

Cos’è la psicoterapia

La psicoterapia è un campo della psicologia che si concentra specificatamente sul trattamento dei disturbi mentali (precedentemente emersi tramite un’analisi psicologica) e delle problematiche emotive attraverso l’uso di tecniche terapeutiche.

Gli psicoterapeuti sono professionisti che lavorano a stretto contatto con i loro pazienti per aiutarli ad affrontare i problemi psicologici.

Questo processo coinvolge solitamente conversazioni, esercizi pratici e strategie di coping (strategie adattive), per aiutare i pazienti a migliorare la salute psico-fisica del paziente.

La psicoterapia può adottare forme diverse, tra cui:

  • Psicoanalisi e psicodinamica
  • Psicoterapia cognitivo-comportamentale (CBT)
  • Psicoterapia sistemico-relazionale
  • Psicoterapia della Gestalt
  • Analisi bioenergetica
  • Psicoterapia analitico-transazionale
  • Psicoterapia integrata

Ogni approccio ha le proprie teorie e metodologie, ma l’obiettivo comune è sempre quello di alleviare il disagio psicologico e migliorare la qualità della vita dell’assistito.

Psicologia e Psicoterapia: le differenze

Una delle differenze principali tra la psicologia e la psicoterapia è il loro obiettivo finale:

  • la psicologia è una scienza che cerca di comprendere i processi mentali e il comportamento umano in generale;
  • la psicoterapia è un campo applicato che mira a trattare specifici problemi psicologici o emotivi.

Inoltre, la psicologia può includere ricerche accademiche, consulenza, test psicologici e psicoterapia, ma quest’ultima è principalmente orientata alla cura dei pazienti.

Un’altra differenza chiave sta nella formazione professionale richiesta.

Gli psicologi devono ottenere una laurea e, nella maggior parte dei casi, un dottorato di ricerca, mentre gli psicoterapeuti devono completare una formazione specifica nella terapia, che intendono praticare.

Approfondiamo in particolare la Scuola Sistemica, approccio tra i più diffusi e apprezzati per i risultati che riesce ad ottenere.

La Scuola Sistemica

La scuola sistemica è un approccio particolare alla psicoterapia, che mette l’accento sulla comprensione dei problemi psicologici in un contesto più ampio, considerando le dinamiche familiari, sociali e culturali con un approccio olistico.

Questo approccio si basa sulla teoria dei sistemi, che considera ogni individuo come parte di un sistema interconnesso.

Durante una terapia sistemica, il terapeuta lavora con il paziente per esplorare le relazioni e le influenze all’interno della sua rete sociale, come la famiglia, gli amici o il lavoro.

L’obiettivo è quello di individuare i modelli di comunicazione disfunzionali e aiutare il paziente a sviluppare nuove strategie per affrontare i problemi riscontrati.

La terapia sistemica è particolarmente efficace per le questioni legate alle dinamiche familiari, alle relazioni interpersonali e ai problemi di gruppo.

In conclusione, psicologia e psicoterapia sono due campi strettamente interconnessi, che si occupano della mente umana e del benessere emotivo, ma con obiettivi differenti.

La scuola sistemica rappresenta invece solo uno dei molti approcci terapeutici disponibili, ma offre una prospettiva unica nel suo genere, in grado di considerare l’individuo all’interno di un sistema più ampio.

La comprensione di tali discipline può aiutare a migliorare la consapevolezza del proprio comportamento e del nostro ruolo nelle relazioni, contribuendo così al raggiungimento di un salutare equilibrio mentale.

Disclaimer: Questo testo non va inteso come indicazione di diagnosi e cura di stati patologici e non vuole sostituirsi in alcun modo al parere del Medico