Pulizia dei denti? Ecco il metodo risolutivo

325
pulizia dei denti

L’igiene personale passa per i denti, perché il sorriso è il nostro biglietto da visita verso l’esterno. Fra le diverse soluzioni, spesso non efficace, c’è Denta Pulse, lo strumento definitivo per la pulizia dentale che permette un risultato professionale.

A cosa serve Denta Pulse

Nonostante la normale igiene quotidiana, come lavarsi i denti dopo ogni pasto, la bocca resta ricettacolo di batteri e impurità di ogni genere. Molte di esse, si accumulano fra i denti e si trasformano in tartaro impossibile da eliminare con il semplice spazzolino.

Anche il colore dei denti, col passare del tempo, cambia fino a tendere al giallo e anche in questo caso lo spazzolino non aiuta.

Questo è il momento in cui bisogna ricorrere a un’intervento professionale, ossia una pulizia dei denti. Denta Pulse è lo strumento che svolge esattamente questo compito senza bisogno di andare dal dentista e senza muoversi da casa. È pratico, facile da usare ed assolutamente efficace.

Come è fatto

Denta Pulse è un oggetto di ridotte dimensioni e molto leggero. Questo lo rende estremamente maneggevole per le operazioni di pulizia.

È composto da un manico ergonomico che garantisce una presa salda senza fatica per direzionarlo nella bocca fino alle superfici più nascoste.

La testina vanta dimensioni di precisione, in questo modo potrà raggiungere le insenature dei denti con facilità e rimuovere anche il tartaro proprio nelle aree in cui si deposita più facilmente e per più tempo (il più difficile da eliminare).

Denta Pulse ha anche una piccola luce Led per poter vedere con facilità i punti più “bui” della bocca e capire dove intervenire e dove no.

Essendo piccolo, è possibile portare Denta Pulse sempre con sé e utilizzarlo quindi anche quando non si è a casa.

All’interno della confezione c’è il macchinario, uno specchio e due testine, di cui una in silicone e una in acciaio.

Come usare Denta Pulse

Vediamo ora come funziona Denta Pulse. Utilizzare questo strumento è davvero molto semplice.

Per prima cosa bisognerà capire che tipo di pulizia si intende fare, che potrà essere più delicata oppure più incisiva.

In funzione della scelta, si andrà a montare sull’apparecchio la testina in silicone oppure quella in acciaio. La testina in silicone è indicata per rimuovere macchie sui denti più superficiali e placca, mentre quella in acciaio è più adatta per le macchie difficili da togliere, come per esempio quelle dovute al caffè o al fumo di sigaretta.

Una volta scelta la testina e montata nell’apposito alloggio si potrà accendere l’apparecchio. Dopo ciò, si inizia a lavorare sulla cavità orale passando la testina sui denti e negli spazi fra un dente e l’altro.

Denta Pulse produce circa 3.000 vibrazioni al minuto, ed è proprio questo il motivo per cui è così efficace a contatto con macchie e placca.

Importante: per ottenere un risultato uniforme bisognerà agire con cura su ogni singolo dente, anche quelli più nascosti, e passare la testina in tutti gli spazi che intercorrono fra un dente e l’altro. Grazie alla pratica luce Led si potranno pure anche le aree più buie della bocca e avere un sorriso perfetto in pochi minuti.