Antiossidanti, cosa sono: i migliori naturali contro l’invecchiamento

6
antiossidanti cosa sono

L’invecchiamento è un normale processo fisiologico legato all’età, il quale comporta importanti cambiamenti, come la comparsa delle rughe sul volto o le macchie di color ambra sulle mani. Tuttavia, esistono antiossidanti naturali che possono essere utilizzati per ridurre la manifestazione di tali processi. Infatti, con l’avanzare dell’età si assiste ad una maggiore produzione di radicali liberi che possono alterare la struttura di proteine e DNA; recenti studi hanno riportato che alcune sostanze, presenti in alimenti specifici, svolgano un ruolo nel ridurre e ritardare i processi dell’invecchiamento.

Pomodoro

Tra le principali sostanze con proprietà bioattive vi è il licopene, un potente antiossidante contenuto nel pomodoro. Presente in quantità maggiori nella buccia, questa sostanza è in grado anche di ridurre la pressione arteriosa e i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, migliorando l’attività del sistema cardiaco.

Kiwi

Specialmente per la qualità gold, i kiwi contengono un’elevata percentuale di polifenoli, addirittura superiore a quelle degli agrumi. Queste sostanze aiutano a proteggere l’organismo dai processi dell’invecchiamento e da malattie neuro-degenerative, come il Parkinson e l’Alzheimer.

Melograno

Conosciuto in alcune popolazioni come il frutto della fertilità, il melograno è un ricco di flavonoidi. Infatti, dai chicchi si ricava un succo con elevato potere antiossidante. Inoltre il melograno viene utilizzato nella medicina popolare come rimedio contro le infezioni, in particolare quelle dovute a Salmonella tiphy e Pseudomonas ferruginosa.

Mirtilli

Gli antociani sono importanti fitonutrienti presenti in molti frutti, in particolare nei mirtilli neri. Si tratta di pigmenti in grado di conferire ai vegetali colorazioni tendenti al blu o al viola. Svolgono un importante ruolo nella difesa antiossidante e nella riduzione dei processi infiammatori. Studi condotti nel campo dei fitonutrienti hanno dimostrato che le varietà selvatiche contengono una maggiore concentrazione di antociani rispetto a quelle coltivate.

Tè verde

Il tè verde è una delle bevande più salutari, in quanto contiene un concentrato di tannini, favonoidi, biflavonoidi e polifenoli. Bevuto caldo in inverno e freddo in estate, costituisce un vero e proprio tocca sana per l’organismo, grazie al suo elevato potere antiossidante. Se consumato in maniera regolare può rafforzare il sistema immunitario, facilitare la digestione e ridurre l’assorbimento degli alimenti ricchi di grassi.

Cioccolato

Il cacao, in particolare quello amaro, presenta notevoli proprietà antiossidanti dovuti ai polifenoli in esso contenuti. Secondo uno studio condotto da alcuni ricercatori olandesi, sembrerebbe che l’assunzione quotidiana di cacao allunghi la vita, poiché riduce l’incidenza di malattie cardiovascolari, come ictus ed infarto.