Come alleviare i disturbi della menopausa

34
menopausa

La menopausa è una fase naturale della vita di una donna, ma i sintomi possono renderla difficile da gestire. Dalle vampate di calore alla sudorazione notturna e all’emicrania, i sintomi della menopausa possono essere fastidiosi e disturbare la routine quotidiana. Fortunatamente, per tutte le donne che entrano in questa fase della vita, esistono diversi rimedi che possono aiutare ad alleviare questi spiacevoli sintomi.

Come trovare sollievo

I sintomi della menopausa possono essere legati ai cambiamenti ormonali e anche scatenati da stress, fattori ambientali e cambiamenti nello stile di vita. Sebbene la menopausa sia una fase naturale della vita, può causare disagio fisico. I sintomi possono peggiorare se non vengono gestiti correttamente.

Per ridurre la frequenza delle vampate di calore e delle sudorazioni notturne, è necessario mantenere uno stile di vita sano, seguendo un’alimentazione corretta, facendo attività fisica regolare e dormendo bene la notte, e prendendo degli integratori utili per alleviare soprattutto la fragilità ossea dovuta alla diminuzione dei livelli di calcio, chiedendo sempre il consiglio del medico di fiducia.

La buona notizia è che è possibile trovare sollievo dai sintomi della menopausa apportando modifiche alla dieta e allo stile di vita. La cosa importante da ricordare è che bisogna essere pazienti. È inoltre fondamentale rivolgersi a un medico se i sintomi diventano gravi o non migliorano dopo qualche settimana.

Bere molta acqua può aiutare a ridurre le vampate di calore e a mantenere la pelle idratata durante questo periodo, quindi assicuratevi di bere almeno otto bicchieri al giorno. E se vi sembra tanto, non lo è affatto.

È sempre importante chiedere ad un medico

Prima di iniziare qualsiasi trattamento, è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico, che saprà indicarvi i rimedi per la menopausa più adatti a voi. Se decidete di provare alcuni dei rimedi naturali sopra elencati, è importante tenere presente che i risultati potrebbero non essere immediati. Inoltre, questi trattamenti possono interagire con altri farmaci che state assumendo e causare effetti collaterali. Se ciò dovesse accadere, contattate immediatamente il vostro medico in modo che possa aiutarvi a risolvere la situazione.

Oltre ai rimedi efficaci per la menopausa, è importante ricordare che un’adeguata idratazione è essenziale per la salute generale. Un adulto medio dovrebbe bere circa 6-8 bicchieri d’acqua al giorno. La maggior parte delle persone non si rende conto di quanta acqua beve in realtà ogni giorno fino a quando non inizia a monitorare la propria assunzione e vede il numero di bicchieri riportato sul proprio diario giornaliero. Il corpo umano è composto per il 60% di acqua, quindi un’adeguata idratazione può migliorare la salute della pelle e ridurre l’infiammazione in tutto l’organismo.

È inoltre importante non sovraidratare il sistema con grandi quantità di liquidi in una volta sola; ciò può causare un abbassamento eccessivo dei livelli di pressione sanguigna e provocare vertigini o giramenti di testa. Quando si fa esercizio fisico o si pratica un’attività faticosa all’aperto in condizioni di clima caldo, bisogna assicurarsi di non bere troppa acqua prima di farlo: si rischia di surriscaldarsi se troppi liquidi entrano in circolo in una volta sola.

Evitare cibi piccanti e caffeina

Nelle giornate calde è bene assumere molti liquidi ed evitare caffeina, alcol e cibi piccanti. Quando si mangiano cibi piccanti o si beve alcol, la temperatura corporea aumenta. Questo può far sudare più del solito e portare a una condizione chiamata iperidrosi.

Evitare cibi e bevande zuccherati, come barrette, torte o altri dolci, perché contengono molti zuccheri che provocano un aumento dei livelli di glucosio nel sangue, il che aumenta i livelli di insulina, lasciando meno glucosio disponibile per la produzione di energia da parte dei tessuti di tutto il corpo, come le cellule muscolari, con conseguente affaticamento. Il modo migliore è semplicemente quello di non consumare affatto prodotti non salutari.

L’estratto di trifoglio rosso

L’estratto di trifoglio rosso è uno dei rimedi più efficaci per le vampate di calore. Può essere assunto come integratore o tè.

Il trifoglio rosso contiene fitoestrogeni naturali che imitano gli estrogeni nel corpo. Questi aiutano ad alleviare i sintomi come le vampate di calore e la sudorazione notturna causati dai bassi livelli di progesterone in menopausa.

La bevanda con camomilla o valeriana

Se avete problemi di sonno notturno, provate a bere prima di andare a letto una bevanda senza caffeina con camomilla o radice di valeriana. Queste erbe sono famose per i loro effetti calmanti e possono aiutare a dormire meglio la notte. La camomilla è una buona scelta per l’insonnia, mentre la radice di valeriana è utile se avete difficoltà ad addormentarvi.

Per concludere

La menopausa è una fase naturale della vita che può essere gestita seguendo semplici linee guida e utilizzando alcuni rimedi casalinghi. Ci sono diverse strategie che si possono seguire per gestire i sintomi della menopausa. Tra queste vi sono: evitare lo stress, che notoriamente influisce sui livelli ormonali e provoca irritabilità, mangiare seguendo una dieta sana e fare regolare esercizio fisico, praticare tecniche di rilassamento come la respirazione profonda, la meditazione o lo yoga.

Soffrire di vampate di calore, insonnia o altri sintomi della menopausa può essere incredibilmente frustrante. Fortunatamente, non dovete rassegnarvi a questo destino. Esistono molti rimedi per la menopausa che possono aiutarvi a sentirvi meglio, e la maggior parte di essi prevede semplici cambiamenti nello stile di vita. Dovrete essere pazienti mentre il vostro corpo si adatta ai cambiamenti, ma alla fine ne varrà la pena.