Come avere una pelle bella e tonica

32
pelle bella

Avere una pelle bella, tonica e senza imperfezioni rappresenta un sogno per molte donne. Numerosi sono, infatti, i problemi che riguardano il viso e che dipendono da svariati fattori. Sicuramente l’alimentazione, lo stile di vita e lo stress hanno un ruolo di rilievo in relazione alla salute della pelle. Risulta quindi molto importante prendersi cura della stessa, prevenendo eventuali inestetismi con i prodotti adeguati, per mantenere la pelle sana e bella alla vista.

Le tipologie di pelle

La pelle può essere suddivisa in tre distinte categorie: pelle secca, pelle mista, pelle grassa. Appare fondamentale capire il tipo di pelle che si ha per acquistare i prodotti più congeniali. Il primo step consiste nel rivolgersi ad un dermatologo o ad un farmacista per un’analisi della pelle.

È possibile anche fare un’auto-analisi, ma è consigliabile in ogni caso un parere degli esperti nel campo. Puoi leggere anche diverse informazioni a questo proposito su saperedonna.it.

Lavare le mani con attenzione

Prima di procedere all’applicazione di creme, sieri e prodotti specifici, è bene partire dalle basi. Lavare bene le mani appare fondamentale in quanto i batteri presenti sulle stesse possono immettersi nei pori dando luogo ad infezioni e sfoghi che si manifestano sotto forma di brufoli o altre eruzioni cutanee. Una corretta igiene delle mani rappresenta lo step iniziale e fondamentale, cui fa seguito il lavaggio del viso con prodotti specifici.

Lavare il viso con un detergente ad hoc

In base al tipo di pelle e alle imperfezioni presenti, occorre scegliere un detergente specifico. È importante utilizzare dell’acqua tiepida ma non bollente e massaggiare il viso usando i polpastrelli, asciugandolo poi con un asciugamano pulito senza però strofinare con forza per non danneggiare la pelle.

È fortemente sconsigliato l’utilizzo del sapone classico in quanto ha un pH piuttosto alcalino che si traduce in scarsa idratazione del viso e maggiore vulnerabilità all’attacco dei batteri.

Non è rilevante solo la fase della pulizia, ma anche quella dell’idratazione, sia dall’interno bevendo almeno 1,5 litri di acqua al giorno sia dall’esterno, applicando della crema idratante o del siero.

Esfoliare la pelle

Oltre alla beauty routine quotidiana, è bene adottare degli accorgimenti alcune volte a settimana. Va sottolineata l’importanza dell’esfoliazione, avendo cura di scegliere un prodotto delicato per evitare rossori o la fastidiosa sensazione di pelle tesa. Naturalmente tale azione non va ripetuta troppo a lungo o con prodotti aggressivi, per non ottenere l’effetto contrario e dunque peggiorare i problemi cutanei.

Seguire un’alimentazione corretta

La salute della pelle è strettamente correlata all’alimentazione. Ci sono naturalmente dei cibi che contribuiscono a rendere l’incarnato bello e tonico; in particolare si consiglia di inserire nella dieta la verdura in quanto ricca di antiossidanti, così come la frutta, che grazie alla presenza di numerose vitamine essenziali fa sì che la pelle risulti sana e luminosa. Senza dimenticare che la vera chiave per una pelle meravigliosa resta sempre l’idratazione: è bene quindi optare per cibi che contengono un’alta percentuale di acqua.

Ridurre lo stress

Lo stress e la stanchezza si ripercuotono in maniera negativa sull’organismo dando vita all’insorgenza di imperfezioni di ogni sorta. È bene quindi cercare di ridurli al massimo in quanto lo stress sollecita ormoni che poi determinano l’impurità della pelle. Risulta importante dunque ritagliarsi degli spazi per avere ogni giorno un proprio momento di relax.

Nel caso di pelle particolarmente delicata, è necessario affidarsi ad un medico specialista il quale predisporrà un trattamento specifico. Modificare la dieta o la beauty routine è sicuramente importante, però di fronte all’acne persistente o ad un problema cutaneo cronico è necessario il consulto di un dermatologo.

È bene quindi raccogliere informazioni in merito agli specialisti della zona e rivolgersi al medico che abbia le conoscenze più adeguate. Sarà quest’ultimo a predisporre la cura più adatta per far sì che la pelle riacquisti la sua naturale bellezza.