Come migliorare l’aspetto della pelle

276
viso ragazza

La pelle è un organo, il più esteso del nostro corpo. Per questo motivo, può essere considerata un vero e proprio biglietto da visita nei rapporti con gli altri. Non è quindi un caso che siano tante le persone che si chiedono come migliorarne l’aspetto. Se ti stai facendo domande in merito, nelle prossime righe puoi trovare alcuni semplici dritte.

L’importanza dell’esercizio fisico

Lo sport è un elisir di salute e di bellezza senza eguali. Fare attività fisica aiuta infatti a ottimizzare la circolazione ematica in generale. Questo significa che influisce positivamente anche sull’irrorazione sanguigna dei tessuti del viso, che appaiono decisamente più luminosi.

Se proprio non si ha tempo di iscriversi in palestra – o non si ama questo tipo di workout – una buona alternativa può essere quella di dedicarsi a una camminata a passo sostenuto per almeno 3/4 d’ora al giorno.

Migliora la qualità del sonno

Il sonno è preziosissimo. Durante le ore che gli dedichiamo, la nostra pelle, così come tutti gli altri organi del corpo, rinnovano i propri tessuti. Per questo motivo è cruciale, se possibile, dormire le classiche 7/8 ore a notte.

Una buona alternativa per riuscirci – e per prendersi nel contempo cura della bellezza della pelle – è la scelta di non utilizzare device elettronici nelle due ore prima di coricarsi. Le onde emesse da dispositivi come pc, smartphone e tablet non favoriscono infatti il sonno e non sono alleati della bellezza della pelle a prescindere dall’orario della giornata in cui li si utilizza.

Modifica l’alimentazione

Oggi come oggi, anche se a volte non ce ne rendiamo conto, abbiamo un’alimentazione eccessivamente orientata verso l’assunzione di carboidrati. Tra zucchero nel caffè, bevande industriali, pasta e pane, non ci accorgiamo di superare spesso la dose giornaliera consigliata di carboidrati.

Questi eccessi possono favorire i processi infiammatori del corpo, con conseguenze poco positive per quanto riguarda la bellezza della pelle. Alla luce di ciò, è opportuno valutare l’incremento di alimenti ricchi di antiossidanti – p.e. omega-3 e vitamina C – e di acqua.

Tra le tante opzioni utili al proposito ricordiamo il pomodoro, ricco d’acqua ma anche di un antiossidante portentoso come il licopene. In questo modo, si combattono le infiammazioni e si ottimizza il livello di idratazione della pelle.

Fai attenzione allo stress

Il fumo invecchia la pelle – questo è solo uno dei tanti motivi per smettere – ma anche lo stress non scherza. Questa condizione psicofisica, come ben si sa, implica un aumento del cortisolo. Quando questo ormone è presente in quantità eccessive, tutto l’organismo ne risente, pelle compresa.

Ovviamente possono esserci anche danni peggiori, come per esempio compromissioni relative all’apparato riproduttivo, motivo per cui è il caso di rivolgersi a uno psicologo quando ci si rende conto di non essere più in grado di gestire la situazione da soli.

Detersione del viso sempre (anche quando non si esce di casa)

Negli ultimi anni si parla sempre di più dell’importanza della detersione del viso (per fortuna). Nonostante questa innegabile attenzione, c’è ancora chi pensa che questa operazione non sia necessaria se non si è usciti di casa. Niente di più sbagliato! Anche gli ambienti chiusi sono ricchi di pulviscoli che possono danneggiare la pelle.

Non c’è che dire: bastano davvero poche e semplici dritte per migliorare la bellezza della pelle in poco tempo. Se vuoi qualche specifica in più in merito, sappi che tutte le informazioni sulla cura della pelle si possono trovare su nonsolodonne.net un sito che mette in evidenza di quanto sia importante individuare le cause e adottare stili di vita sani.