Salute naturale

Come organizzare i pasti per perdere subito 3 chili

Il nostro organismo è programmato appositamente per bruciare gli zuccheri e convertirli in energia. Il problema è che questo processo spesso viene messo in atto senza il minimo sforzo: si tende a ricavare il massimo dell’energia a disposizione esagerando con il consumo di zuccheri. Per invertire la tendenza ed evitare di accumulare chili di troppo, bisognerebbe provvedere ad una riorganizzazione equilibrata dei pasti, in modo che il nostro corpo possa abituarsi gradualmente a bruciare le calorie in eccesso.

Colazione con carboidrati a lento rilascio

Sarebbe ideale una colazione che prevede il consumo di carboidrati a lento rilascio, quei cibi che rilasciano lentamente gli zuccheri nel sangue. Per esempio si possono mangiare fiocchi di avena con latte intero, noci e semi di lino oppure due fette di pane di segale integrale con mezzo avocado. In alternativa va bene una macedonia di frutti rossi con noci e mandorle. In tutti i casi si può bere una tazza di caffè dolcificato con la stevia.

Spuntini con la frutta

Gli spuntini potrebbero essere incentrati sul consumo di un frutto fresco di stagione, accompagnato da 4 o 5 mandorle.

Pranzo e cena con verdure

Uno dei modi migliori per iniziare il pranzo e la cena sarebbe quello di prediligere le verdure o le insalate. Si dovrebbero consumare prima di passare ad ogni altro cibo, in modo da riempirsi lo stomaco ed evitare di abbuffarsi con altri piatti più sostanziosi. Si possono poi inserire nel pasto (specialmente a pranzo) 70 grammi di pasta con le verdure o con il sugo di pomodoro. Bisognerebbe evitare la frutta e il dolce a fine pasto e scegliere le proteine magre, come quelle fornite dal pesce o dalle carni bianche.

Condimenti con il curry

Una buona abitudine per bruciare i grassi consiste nell’uso del curry in cucina. Questo mix di spezie aiuta a ridurre l’uso del sale. Inoltre alcuni suoi componenti, come il peperoncino e lo zenzero, hanno spiccate proprietà bruciagrassi. La cannella aiuta a regolare i livelli di glicemia nel sangue e il cardamomo e il cumino contrastano la formazione di gonfiori addominali. Le spezie del curry sono molto utili per la loro azione antiossidante.

Potrebbe piacerti anche