Massaggi per il benessere psicofisico: come si fanno e i vantaggi

443
massaggi

Uno dei modi più rapidi ed efficaci per ritrovare benessere per il proprio corpo ma anche per la propria mente è sottoporsi ad un massaggio. Ci sono diverse tecniche di massaggi che favoriscono il rilassamento e il benessere psicofisico e sono ideali per chiunque voglia ritrovare energia e voglia di vivere.

Infatti, un massaggio, lavorando sul sistema muscolare e circolatorio, favorisce il benessere del proprio corpo e, inoltre, consente anche il benessere mentale e psichico per via dello scambio di energia che c’è fra chi riceve il massaggio e chi lo esegue.

Come si fanno i massaggi per il benessere psicofisico

Quando si parla di massaggi a Roma o in un’altra città d’Italia, si fa riferimento a tecniche varie che coniugano movimenti come sfregamento, pressatura o manipolazione più o meno forte o delicata di pelle, muscoli, tendini e legamenti.

Uno dei massaggi più indicati quando si voglia raggiungere il benessere psicofisico è il massaggio olistico.

L’etimologia della parola “olistico” significa “tutto” proprio per indicare che, con una serie di tecniche particolari, si riuscirà a “sbloccare” l’intero corpo e a favorire di nuovo l’equilibrio della propria mente. Infatti, agendo sull’epidermide e toccando i punti interessati, verrà stimolato anche il cervello.

Quando ci si sottopone ad un massaggio olistico, è fondamentale la professionalità dell’operatore che lo effettua: tramite un colloquio con il paziente, il massaggiatore dovrà riuscire a stabilire quali siano i blocchi energetici e le chiusure a livello emozionale, interrogando il paziente su eventuali disturbi che prova.

Questo colloquio è fondamentale per identificare i centri di energia del soggetto che si sottopone al massaggio perché saranno proprio quelli i punti da stimolare durante la seduta.

Inoltre, il massaggiatore deve anche chiedere al paziente se siano presenti patologie o disturbi che potrebbero impedire l’esecuzione del massaggio.

Quindi, con una serie di movimenti più delicati (come lo sfioramento) o più energici (eseguiti con una pressione più forte), oltre a migliorare la circolazione sanguigna ed energetica, si agirà sui blocchi emotivi.

La seduta di un massaggio di questo tipo dura circa un’ora mentre il prezzo si aggira dai 25 ai 70 euro a seduta. Inoltre può essere previsto anche l’utilizzo di oli essenziali.

I vantaggi dei massaggi

I movimenti che vengono applicati al corpo quando viene sottoposto ad un massaggio, favoriscono il benessere di tutto il corpo e della mente.

Infatti, sono tanti i vantaggi che si ottengono a livello psicofisico e quindi i benefici per l’intera qualità della propria vita:

  • riduzione dello stress e maggiore senso di relax;
  • riduzione degli stati di ansia e depressione;
  • riduzione della frequenza di episodi di mal di testa;
  • miglioramento della postura;
  • miglioramento della circolazione arteriosa e stimolazione del sistema linfatico;
  • rilassamento dei muscoli e maggiore forza di movimento delle articolazioni;
  • rafforzamento del sistema immunitario.

Inoltre, uno dei motivi principali per cui ci si sottopone ad un massaggio è proprio quello di alleviare un dolore. Infatti, il massaggio è una delle tecniche ideali per addolcire o eliminare del tutto un dolore, consentendo il perfetto funzionamento degli organi interni e una rigenerazione dei tessuti del corpo.