Omega 3: cosa sono, i benefici e in quali alimenti si trovano

51
omega 3

Cosa sono gli omega 3 e quali sono i benefici che possono apportare? Scopriamo insieme in quali alimenti si trovano questi “grassi buoni”. Questi cibi non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola, perché rappresentano l’unico modo, affinché l’organismo possa usufruire di acidi grassi polinsaturi essenziali, che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare.

I benefici

Sono molti i benefici degli omega 3. Se consumiamo regolarmente gli alimenti che li contengono, possiamo ottenere tanti vantaggi per la salute:

  • trigliceridi e cuore – gli omega 3 riescono a tenere sotto controllo i livelli di trigliceridi nel sangue, per questo contribuiscono a mantenere in salute il cuore e tutto il sistema cardiovascolare, compresi i vasi sanguigni;
  • occhi – un altro beneficio che deriva dall’assunzione di omega 3 riguarda gli occhi e la vista. Gli omega 3, infatti, si rivelano anche importanti nutrienti per i nostri occhi, aiutandoci ad aumentare la nostra capacità visiva;
  • muscoli – vantaggi per gli omega 3 sono anche a carico dei muscoli. Chi mangia con regolarità gli alimenti che contengono questi grassi può avere più possibilità di ottenere performances migliori nella pratica dello sport. Un recente studio dell’Università di Siena ha mostrato che gli atleti che introducono nella loro dieta questi grassi buoni hanno tempi di reazione più rapidi. L’utilità degli omega 3 nelle pratiche sportive potrebbe essere quella di apportare più energia e di ridurre la percezione della fatica.

In quali alimenti si trovano

Alcuni preferiscono assumere degli integratori di omega 3, per poter beneficiare di tutti i vantaggi per la salute apportati da queste sostanze. In realtà non è detto che sia necessario assumere prodotti per integrare. Già una buona alimentazione sarebbe alla base di una pratica utile volta a migliorare la salute. Ecco i migliori alimenti che contengono acidi grassi omega 3:

  • frutta secca, come, per esempio, le noci;
  • semi di lino;
  • semi di chia;
  • pesce;
  • olio di pesce, specialmente quello che si ricava da specie come il salmone, il merluzzo o pesce azzurro.