Piastre per capelli a vapore: cosa sono e come funzionano

54
piastre per capelli a vapore

Le piastre per capelli sono da sempre un accessorio essenziale per chi vuole avere capelli sempre ordinati e un look perfetto. Le tipologie di piastre presenti sul mercato sono varie e si differenziano tra loro non solo per la capacità di dare forme sempre nuove al nostro capello, creando onde, ricci o un effetto liscio, ma anche per la tecnologia utilizzata.

L’ultima tendenza riguarda le nuove piastre a vapore. Si tratta di una piastra rivoluzionaria che grazie all’uso del vapore riduce al minimo il rischio di danneggiamento del capello. Il vapore infatti ha un’azione nutriente e idratante garantendo una chioma morbida e luminosa proprio come dal parrucchiere.

Come funzionano

Questo tipo di piastre, sulle quali puoi leggere maggiori informazioni su www.piastre-per-capelli.com, è caratterizzato da un serbatoio per l’acqua, che dovrà essere riempito ad ogni utilizzo. Tale serbatoio può essere sia interno che esterno a seconda della grandezza. Per chi ha capelli molto lunghi e voluminosi si consigliano le piastre a vapore con serbatoio esterno, perché in quanto più grandi riescono ad ospitare una maggior quantità di vapore.

Una volta riempito il serbatoio con l’acqua (meglio se distillata), il gioco è fatto! Il loro funzionamento è praticamente identico a quelle tradizionali. È possibile infatti regolare la temperatura proprio come le piastre a secco, con l’unica differenza che grazie alla presenza del vapore non è necessario raggiungere temperature troppe elevate.

Una volta riscaldata la piastra, si genererà automaticamente vapore che andrà a lavorare direttamente sui capelli senza il pericolo di inaridirli o spezzarli.

Noterete subito che la messa in piega con questo tipo di piastra durerà più a lungo, questo perché il vapore ha un’ottima capacità di resistenza verso gli agenti atmosferici, soprattutto all’umidità.

Per un risultato ottimale si consiglia spesso di affiancare prodotti alla pro-cheratina, una molecola naturale già presente nei nostri capelli, che contribuirà a nutrire e dare lucentezza alla nostra chioma.

Le piastre in commercio

Per chi desidera ricreare un look perfetto anche a casa come dallo stylist, esistono in commercio tantissimi modelli. Tra le migliori marche di piastra a vapore ritroviamo quelle che propongono piastre caratterizzate da un design moderno e innovativo, facile da impugnare grazie alle piccole dimensioni.

A volte queste piastre sono caratterizzate da forme classiche e tradizionali e sono dotate di un pettine retrattile, ottimale per capelli ricci e mossi. Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta!

Come ben sappiamo quella del prezzo è una variante che cambia a seconda della marca, delle caratteristiche e delle funzionalità di un prodotto. Nel caso delle piastre a vapore, dobbiamo dire che i costi a volte possono essere più alti rispetto a quelli delle piastre tradizionali. Tuttavia è possibile trovare sul mercato modelli accessibili ad ogni esigenza e possibilità.

Conclusioni

Come si è potuto notare i vantaggi delle piastre a vapore sono veramente notevoli, soprattutto per quanto riguarda la salute del nostro capello. Nello scegliere la piastra per capelli si deve tenere conto della presenza del serbatoio, in modo da scegliere quello più giusto, né troppo piccolo né troppo grande. Per chi desidera avere capelli nutriti e una stiratura impeccabile questo è lo strumento ideale, che vale la pena acquistare!